Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 30
  • 25
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Medio
Oggi, insieme allo chef Stefano De Gregorio, impari a preparare una vellutata calda e cremosa, saporita e caratterizzata dal gusto molto particolare dello zafferano. A base di finocchi, questa vellutata è perfetta per una cena o un pranzo detox, quando hai davvero bisono di depurarti dopo gli sgarri delle feste ma non hai voglia della solita insalatona (scoprirai come rivoluzionare la tua insalata con i nostri consigli).
Creme e vellutate sono davvero la salvezza quando cerchi un piatto leggero ma nutriente al tempo stesso. Non solo in cucina ma anche per la dieta. Sono facili da preparare, non si deve essere troppo bravi, si cuociono praticamente da sole, per prepararle ti servono soltanto una pentola e un frullatore, sono sane perché principalmente a base di verdure e saziano (ma di brutto, perché sono cremose e calde).
Perfetto quando hai bisogno di depurarti, il finocchio è una pianta dalle importanti proprietà digestive. E' ricco di minerali e vitamine, in una dieta ipocalorica e depurativa è un perfetto alleato detox! Provalo anche in una insalata tenera di finocchi, in un gustoso piatto di finocchi gratinati con besciamella e parmigiano, o addirittura, fanne un brodino caldo con cui mangiare i tortellini.

COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza frutta secca
  • senza uova
  • senza crostacei
Ingredienti per quattro persone:
  • 400 g di finocchi
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaio di farina bianca
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • brodo vegetale
  • crostini di pane
  • 30 g di burro
  • 1 patata
  • 1 cipolla
  • sale
preparazione
Procedimento:
  1. Tagliare a velo i finocchi e farli appassire in metà burro. Unire la cipolla e la patata tagliata a cubetti e soffriggere per 5 minuti.
  2. Insaporire i finocchi e le patate con il sale, spolverizzare con la farina e il brodo bollente e cuocere per 15 minuti mescolando ogni tanto. Diluire lo zafferano in poco brodo caldo aggiungendo il composto e continuando la cottura per altri 5 minuti.
  3. Aggiustare di sale e frullare il composto ottenendo una crema. Servire la vellutata calda con crostini di pane e parmigiano.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE