Esci

Come si fa il pane cunzato

Preferiti
Condividi
Video loading placeholder

La merenda al Sud è una faccenda seria. Per questo oggi abbiamo deciso di preparare il pane cunzato insieme allo chef. Noi abbiamo deciso di prepararlo con

  • 10 min
  • 5 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

  • 2 filoncini di pane di grano duro
  • 400 g di scarola
  • 4 cucchiai di pinoli
  • 4 cucchiai di uvetta 
  • 8 filetti di alici sott'olio
  • olio d'oliva
  • sale e pepe
  • 1 spicchio d'aglio

Procedimento

Not given

Step 1

Per prima cosa, mettete in ammollo l'uvetta in una ciotolina con acqua fresca. Poi, in una padella senza grassi, tostate i pinoli per una decina di minuti.

Not given

Step 2

Dopodiché, mettete i pinoli da parte e preparate la scarola. Scaldate in una padella uno spicchio d'aglio con un filo d'olio e quando sarà ben caldo aggiungete le foglie di scarola precedentemente selezionate, lavate e asciugate. 

Not given

Step 3

Dopo aver scottato la scarola a fiamma medio/alta per circa 3 minuti, abbassate la fiamma a medio/bassa e continuate la cottura per 8 minuti aggiungendo verso la fine l'uvetta. A fine cottura, mescolate la scarola con i pinoli.

Not given

Step 4

Per preparare il pane, cospargetelo di una emulsione di olio, limone e sale

Not given

Step 5

...e infornatelo a 180° C per 5 minuti.

Not given

Step 6

Infine, componete il vostro pane cunzato aggiungendo prima di servire due filetti di alici di Sicilia sott'olio

Salva ricetta

Approfondisci

La merenda al Sud è una faccenda seria. Per questo oggi abbiamo deciso di preparare il pane cunzato insieme allo chef. Noi abbiamo deciso di prepararlo con ingredienti invernali perché di stagione. Così, abbiamo scelto un ripieno di scarola, uvetta e pinoli e un tocco finale irrinunciabile aggiungendo prima di servire dei filetti di alici di Sicilia sott'olio

La ricetta originale siciliana del pane cunzato è tipicamente più estiva. Infatti, prevede i pomodori oltre al formaggio, l'origano e le alici sott'olio. 

Ricetta di origine poverissima, il pane cunzato era un panino che si preparava quando in casa non c'era altro. Il pane si insaporiva con l'olio delle alici o delle sarde e poi veniva scaldato perché diventasse croccante e si impregnasse bene. Poi, un pomodoro e un pezzo di formaggio erano le cose più semplici da trovare e per questo si sceglievano quelle. Niente basilico, difficile da curare nei posti troppo freddi come in quelli troppo caldi, ma origano essiccato per profumare il tutto. Ecco, davvero niente di particolare; per noi però una bontà unica. 

Oggi, dato che siamo in pieno inverno, abbiamo deciso di preparare il pane cunzato con una verdura tipica del Sud e invernale. Dolce e delicata, la scarola è fantastica perché resiste alle cotture violente. In padella a fiamma alta rilascia la sua acqua e non si brucia mai. Come ripieno dei panzerotti assicura gusto senza rischiare di seccarsi troppo. Cotta e frullata diventa un sugo cremoso perfetto per un risotto.

Contenuti preferiti