Esci

Panzerotti pugliesi fritti

  • 135 min
  • 20 min
  • 6 pers.
  • Bassa

Insieme alla pizza, i panzerotti pugliesi sono un comfort food che ogni tanto ci si deve concedere.  ChefDeg ci insegna come preparare i panzerotti pugliesi senza modificare la ricetta originale, perché è già talmente perfetta che sono uno tira l’altro.

Impasto per panzerotti

L’impasto per preparare i panzerotti pugliesi fritti è molto semplice e simile a quello della pizza. E’ a base di farina, sale, acqua, lievito e un po’ d’olio. 

Per la farina, il consiglio dello chef è quello di utilizzare metà farina 0 e metà farina di semola di grano duro rimacinata, per ottenere un equilibrio perfetto tra elasticità e croccantezza. Per quanto riguarda il lievito, invece, potete utilizzare sia il lievito di birra secco che quello fresco ma attenzione alle dosi: 4 g di lievito di birra secco corrispondono a 12 g di lievito di birra fresco.Una volta selezionati tutti gli ingredienti non dovete far altro cha amalgamarli insieme fino a formare un composto liscio ed elastico. Il segreto però è non impastare a lungo: non più di 10 minuti. Poi mettete l’impasto in una ciotola, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido fino a che non raddoppia il suo volume. Il nostro consiglio è di metterlo nel forno spento con la luce accesa.

Ricette panzerotti pugliesi

La ricetta dei panzerotti pugliesi è molto simile alla ricetta dei calzoni fritti. Una volta fatto lievitare l’impasto, dividetelo in tante palline quanti sono i panzerotti che volete ottenere. Stendeteli con un matterello in modo che la pasta abbia uno spessore di circa 1 cm. Non dev’essere troppo sottile perché rischierebbe di rompersi durante la cottura.

A questo punto entra in gioco la fantasia. Il condimento classico è a base di passata di pomodoro e mozzarella ma potete personalizzarla aggiungendo al ripieno ciò che preferite, come per i gusti della pizza. Sono buonissimi ad esempio quelli con scarola e pomodori secchi e quelli ripieni di cipolla, spinaci e acciughe. Potete anche semplicemente sostituire la passata di pomodoro con una salsa di pomodori secchi e trasformare i panzarotti fritti classici in calzoncini con mozzarella di bufala e pesto rosso. Oppure aggiungere salumi e formaggi a vostro piacimento, o anche prepararli in versione vegetariana, come quelli con mozzarella di bufala, pomodoro e olive di Gaeta.

Come fare i panzerotti
Ingredienti

Per l’impasto

  • 250 ml acqua
  • 40 ml latte
  • 50 ml olio di oliva
  • 4 g lievito di birra secco (o 12 grammi di lievito di birra fresco)
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 250 g farina 0
  • 250 g semola di grano duro rimacinata
  • 8 g sale

Per la farcitura

  • 400 g mozzarella di bufala Sapori&Dintorni Conad
  • 6 cucchiai di polpa di pomodoro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio di oliva q.b.

Per la frittura

  • 1 l olio di semi di arachide
Procedimento
  1. Per prima cosa preparare l’impasto dei panzerotti. In una ciotola versare l’acqua tiepida, lo zucchero e il lievito e mescolare fino a sciogliere completamente il lievito. 
  2. Aggiungere anche l’olio d’oliva e il latte e amalgamare il tutto.
  3. Aggiungere, setacciandole, le due farine e il sale. Impastare 5-10 minuti fino a quando l’impasto risulterà liscio ed elastico. 
  4. Coprire la ciotola con una pellicola e lasciar lievitare in luogo caldo per almeno 2 ore o fino al raddoppio del volume.
  5. Nel frattempo, tagliare la mozzarella a dadini e lasciarla sgocciolare. 
  6. In una ciotola mescolare la mozzarella sgocciolata con la polpa di pomodoro, il sale, il pepe e l’olio di oliva.
  7. Una volta lievitato, trasferire l’impasto lievitato su una spianatoia infarinata con la semola e lavorarlo per pochi minuti. 
  8. Dividere l’impasto in palline da 80 grammi ciascuna, poi stendere con il mattarello ogni pallina formando dei dischi di un 1 cm di circa di spessore.
  9. Mettere al centro di ciascun disco due cucchiai di mozzarella e pomodoro. 
  10. Spennellare la circonferenza del disco con acqua e chiuderlo a mezza luna, sigillando bene i bordi.
  11. Versare l’olio di semi in una pentola da frittura e portarlo a temperatura. 
  12. Friggere i panzerotti due alla volta, poi scolarli sulla carta assorbente e servire.
Not given

Per prima cosa preparare l’impasto dei panzerotti. In una ciotola versare l’acqua tiepida, lo zucchero e il lievito e mescolare fino a sciogliere completamente il lievito. Aggiungere anche l’olio d’oliva e il latte e amalgamare il tutto.

Not given

Aggiungere, setacciandole, le due farine e il sale. Impastare 5-10 minuti fino a quando l’impasto risulterà liscio ed elastico. 

Coprire la ciotola con una pellicola e lasciar lievitare in luogo caldo per almeno 2 ore o fino al raddoppio del volume.

Not given

Nel frattempo, tagliare la mozzarella a dadini e lasciarla sgocciolare. 

Not given

In una ciotola mescolare la mozzarella sgocciolata con la polpa di pomodoro, il sale, il pepe e l’olio di oliva.

Not given

Una volta lievitato, trasferire l’impasto lievitato su una spianatoia infarinata con la semola e lavorarlo per pochi minuti. 

Dividere l’impasto in palline, poi stendere con il mattarello ogni pallina formando dei dischi di un 1 cm di circa di spessore.

Not given

Mettere al centro di ciascun disco due cucchiai di mozzarella e pomodoro. 

Spennellare la circonferenza del disco con acqua e chiuderlo a mezza luna, sigillando bene i bordi.

Not given

Versare l’olio di semi in una pentola da frittura e portarlo a temperatura. 

Friggere i panzerotti due alla volta, poi scolarli sulla carta assorbente e servire.

Contenuti preferiti