Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 40
  • 20
  • 4 pers.
  • Media
  • Medio
  • Emilia-Romagna
Lo chef Umberto Vezzoli del ristorante T-Bistrot oggi ti insegna la ricetta dei paccheri farciti con ragù di Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale e salsa di basilico. Lo chef ti propone un primo piatto con carne gustoso e saporito nel quale, a fare da protagonista, trovi un grande ingrediente della cucina romagnola: il Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale.
Insieme ai paccheri napoletani, all'aceto balsamico di Modena, allo scalogno e il basilico viaggi per l'Italia e combini sapori decisi che si sposano bene l'uno con l'altro senza coprirsi, ma esaltandosi a vicenda, permettendoti di gustare e scoprire una sfumatura nuova ad ogni boccone.

Per il ripieno dei paccheri, il vitellone bianco tritato - fantastico alleato per un'alimentazione sana, equilibrata e ricca di proteine - verrà giusto scottato in una padella ben calda con dell'olio extravergine d'oliva, uno spicchio di aglio in camicia e un rametto di rosmarino, così prenderà più sapore. Una volta unito agli spinaci precedentemente sbollentati, dovrai aggiungervi il basilico e le erbette e mescolare il tutto: verrà un ripieno per i paccheri di Gragnano profumatissimo.
Una volta ripieni, la cottura dei paccheri prosegue in modo molto particolare: dovrai metterli in una casseruola con un fondo di acqua di cottura, dell'olio, lo scalogno e gli odori con della pellicola trasparente a coprire il tutto e lasciar cuocere.
Un'altra ricetta del vitellone con la pasta? prova il girello di vitellone con i bucatini all'amatriciana: in questa ricetta carne e pasta si scambiano di posto: la carne va ad avvolgere i bucatini, che diventano un gustosissimo ripieno!

Per il condimento userai il fondo bruno, una salsa ottima per insaporire i sughi o i piatti a base di carne come le scaloppine ai funghi, lo spezzatino o gli arrosti e lo mescolerai alla salsa al pomodoro e alla salsa di basilico frullato

 
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza frutta secca
  • senza latte
  • senza crostacei
  • 16 paccheri di Gragnano
  • 200 g di macinato di Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale
  • 200 ml di fondo bruno
  • 100 ml di aceto balsamico
  • 2 spicchi d'aglio
  • 50 g di scalogno
  • 10 g di spinaci
  • 500 ml di salsa di pomodoro
  • 3 foglie di basilico
  • 10 g di prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
preparazione
Per preparare i paccheri farciti con ragù di Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale e salsa al basilico, precuocere il Vitellone dell'Appennino Centrale in una pentola con olio extravergone di oliva, aglio in camicia e rosmarino. Disporre, quindi, il Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale non ancora completamente cotto all'interno di una ciotola e mescolare il modo tale da sgranarlo bene.

Per preparare i paccheri farciti con ragù di Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale e salsa al basilico, precuocere il Vitellone dell'Appennino Centrale in una pentola con olio extravergone di oliva, aglio in camicia e rosmarino. Disporre, quindi, il Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale non ancora completamente cotto all'interno di una ciotola e mescolare il modo tale da sgranarlo bene.

Sbollentare gli spinaci, tritarli e inserirli nella ciotola insieme al Vitellone Bianco dell'Appennino centrale per andare a comporre il ripieno. Aggiungere al ripieno un po' di formaggio grana padano grattugiato e le foglie di basilico tritate, quindi miscelare il tutto.

Sbollentare gli spinaci, tritarli e inserirli nella ciotola insieme al Vitellone Bianco dell'Appennino centrale per andare a comporre il ripieno. Aggiungere al ripieno un po' di formaggio grana padano grattugiato e le foglie di basilico tritate, quindi miscelare il tutto.

Cuocere i paccheri al dente e sbollentare le foglie di porro, tagliare, dunque, le foglie di porro in strisce lunghe non troppo sottili, che saranno utilizzate per la chiusura dei paccheri ripieni.

Cuocere i paccheri al dente e sbollentare le foglie di porro, tagliare, dunque, le foglie di porro in strisce lunghe non troppo sottili, che saranno utilizzate per la chiusura dei paccheri ripieni.

paccheri-farciti-con-ragu-di-vitellone-bianco-dellappennino-centrale-e-salsa-al-basilico

paccheri-farciti-con-ragu-di-vitellone-bianco-dellappennino-centrale-e-salsa-al-basilico

paccheri-farciti-con-ragu-di-vitellone-bianco-dellappennino-centrale-e-salsa-al-basilico

paccheri-farciti-con-ragu-di-vitellone-bianco-dellappennino-centrale-e-salsa-al-basilico

SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE