Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 120
  • 4 pers.
Ecco la ricetta del coniglio in tecia (ovvero: il coniglio in tegame), una ricetta tipica veneta per un coniglio in umido che diventa un secondo piatto di carne bianca veramente gustoso. In cucina c'è lo chef Massimo Spallino, veneto DOC che ci insegna a fare una ricetta del coniglio in tecia in modo facile (veloce proprio no, perché per preparare il coniglio in tegame ci vuole tempo).

Coniglio: ricette e caratteristiche

La carne di coniglio è una carne tenera e leggera. Come tutte le carni bianche, la carne di coniglio si giova di cotture lunghe e acquista gusto e sapore. La ricetta del coniglio in umido è lunga, ma è facile. Tutto quello che bisogna fare è procurarsi un tegame o una casseruola ampia dai bordi alti e della buona carne di coniglio. Dopodiché, per cuocerlo in umido, non bisognerà fare altro che rosolare uno spicchio di aglio in burro, olio e salvia; poi aggiungere il coniglio, sfumarlo con il vino, bagnarlo con dell'acqua e poi lasciarlo cuocere per circa un'ora a fiamma bassa. Ecco qualche ricetta tipica (e qualcheduna gourmet) per cucinare il coniglio in umido e non solo:

COME SI PREPARA il coniglio in tecia
Ingredienti per 4 persone
  • 8 pezzi di coniglio
  • 8 foglie di salvia
  • 200 g di farina per polenta
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 100 g di burro
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.
Procedimento
Procedimento per fare il coniglio in tecia:
  1. Per prima cosa, scamiciare l'aglio, schiacciarlo e metterlo in una casseruola con olio abbondante, burro, foglie di salvia;
  2. Dopo qualche minuto, aggiungere il coniglio e lasciarlo rosolare;
  3. Aggiungere sale e pepe;
  4. Sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare;
  5. Evaporato tutto il vino, aggiungere circa un bicchiere abbondante di acqua e coprire lasciando cuocere per circa 40/45 minuti circa;
  6. Nel frattempo, in una pentola a parte, versare circa mezzo litro di acqua, dell'olio e sale;
  7. Con la frusta, creare un vortice con la frusta e versare al centro di quel vortice la farina di mais;
  8. Mescolare bene mano a mano che si addensa e la farina si trasforma in polenta. Serviranno circa 20 minuti;
  9. Una volta cotto il coniglio, impiattare insieme alla polenta.

  • Rosolare la carne di coniglio fino a farle prendere colore
  • Questa è la consistenza che la polenta deve raggiungere
  • Una fogliolina di timo profumerà il coniglio
  • SCUOLA DI CUCINA

    Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

    PUNTI D'INTERESSE

    Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

    SCOPRIRE CON SAPORIE