Coniglio passato in padella con pesto di pomodori secchi e datterini gialli

Coniglio passato in padella con pesto di pomodori secchi e datterini gialli
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Oggi, con lo chef Stefano De Gregorio impari a preparare un versione estiva del coniglio in umido: il coniglio passato in padella con pesto di pomodori secchi e datterini gialli. Dal sapore più dolce, il datterino giallo conferisce al piatto una nota di freschezza che lo rende perfetto per l'arrivo della stagione calda. Il pesto dei pomodori secchi di Calabria, così cremoso e privo di grumi perché passato al setaccio, sarà un ottimo condimento. Fanne anche di più e usalo per condire un bel panuozzo con mozzarella di bufala e rucola il giorno dopo. Il coniglio verrà scottato in padella e reso croccante dalla panatura aromatica, così aggiungi della consistenza al piatto. Con la sua polpa tenera e delicata, provalo anche nella ricetta del coniglio al sapore di mare con i limoni di Sicilia


Ingredienti per quattro persone:

Procedimento:
  1. Per preparare il tuo coniglio con pomodori secchi, pinoli e datterino giallo, inizia mettendo una padella sul fuoco con un filo di olio e cuoci i datterini gialli con un mazzolino di aglio fresco, che si trova in primavera. Altrimenti, uno spicchio di aglio in camicia schiacciato sarà perfetto. Lascia cuocere a fiamma media.
  2. Nel frattempo, pasta alla preparazione del pesto di pomodori secchi. Nel bicchiere di un mixer, versa i pomodori secchi con un po' di olio extravergine d'oliva (ligure se lo preferisci delicato, siciliano o toscano se lo preferisci più saporito). Aggiungi il peperone già pulito dei semi e della parte bianca, che altrimenti rimane pesante da digerire. Frulla il tutto e osserva il modo in cui il composto cambia colore fino a diventare di un bell'arancione vivo. Non aggiungere sale, perché i pomodori sono già abbastanza sapidi. Poi passa tutto al setaccio.
  3. A questo punto, controlla i datterini che cuociono in padella, spappolali un po' con la forchetta, aggiusta di sale e tienili da parte.
  4. Adesso, in un'altra padella, aggiungi l'aglio, il timo e i pinoli. Aspetta che si scaldi e poi prepara il coniglio nella padella. 
  5. Togli alla carne le parti grasse, aggiungi del sale e mettilo a cuocere in padella. Giralo e fai in modo che prenda i sapori e gli odori del condimento. Se la padella è ben calda, la cottura sarà veloce. 
  6. Mano a mano togli l'aglio, ché altrimenti si brucia e che comunque avrà già rilasciato i suoi profumi. Poi prosegui togliendo i pinoli e mettendoli da parte e termina la cottura del coniglio in padella. A fine cottura, lascialo riposare in un piatto a parte.
  7. A questo punto, metti i datterini gialli nella padella in cui hai cotto il coniglio, per far sì che si insaporiscano. Aggiungi dell'olio e salta la salsa per un minuto. 
  8. Adesso, in una padellina, fai tostare il pane grattugiato con degli odori come timo, origano e maggiorana.
  9. Prepara dei bocconcini di coniglio e dagli una impanata nel pane tostato; così avrai anche una parte aromatica e croccante.
  10. Ora sei pronto per impiattare, versa i datterini gialli, poi metti il coniglio, aggiungi la salsa di pomodori secchi, i pinoli, il sale, i germogli e condisci con un filo di olio a crudo.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 12 min . Tempo di preparazione: 20 min
Sigla.com - Internet Partner