Esci

Cibus 2014 ai nastri di partenza

Preferiti
Condividi
alt
Lo scorso 5 marzo a Milano, presso l’Osteria del Treno, si è tenuto un incontro con un gruppo selezionato di di giornalisti sul tema CIBUS 2014. Una colazione di lavoro che ha consentito di mettere in luce il profilo della 17° edizione, nella quale il tradizionale salone internazionale sarà trasformato in una fiera multicanale, aperta a tutta la filiera alimentare, sia produttiva che distributiva

Lo scorso 5 marzo a Milano, presso l’Osteria del Treno, si è tenuto un incontro con un gruppo selezionato di di giornalisti sul tema CIBUS 2014. Tra i presenti anche Antonio Celli, CEO di Fiere di Parma ed Elda Ghiretti, Cibus Brand Manager.

Una colazione di lavoro che ha consentito di mettere in luce il profilo della 17° edizione di questa manifestazione che si terrà a Parma dal 5 all’8 maggio con una nuova veste: il tradizionale salone internazionale sarà quest'anno trasformato in una fiera multicanale, aperta a tutta la filiera alimentare, sia produttiva che distributiva. Un’evoluzione dettata dal mercato, ma anche dall’imminente evento Expo 2015.

Lo sviluppo di Cibus 2014 porta in particolare a un’offerta flessibile che vedrà le grandi aziende alimentari a fianco delle piccole e medie, le catene distributive estere e italiane assieme al commercio al dettaglio e ai duty free, i grandi brand del made in Italy vicino alle eccellenze e alle nicchie come il biologico e il gluten free, la ristorazione tradizionale accanto alla ristorazione travel e organizzata.

L’imperativo in ogni caso è “aumentare l’export del food made in Italy”, cercando nel contempo di rivitalizzare il mercato interno. “Siamo riusciti a proporre a produttori e distributori un’edizione rinnovata e sempre più confacente alle esigenze dei mercati – spiega Elda Ghiretti – ottenendo un’ottima risposta tanto che abbiamo già occupato tutti i 130 mila metri lordi di superficie disponibile e abbiamo numerosi espositori in lista d’attesa”.

Per conoscere il programma della manifestazione: www.cibus.it

di Enzo Di Monte

alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Leggi anche...

Contenuti preferiti