Esci

Inviti a cena con delitto? Ecco la guida completa

Preferiti
Condividi
alt

Dritte, spiegazioni e consigli per organizzare una cena con delitto.



Negli ultimi anni abbiamo si è sentito sempre di più parlare delle cene con delitto. Ma di cosa si tratta esattamente? Si tratta di una serata originale e divertente a metà tra la cena e lo spettacolo interattivo con un po’ di gioco di ruolo. È una cena in cui i commensali sono chiamati a risolvere un caso di omicidio: tra una portata e l’altra bisogna indagare su un delitto, svolgere interrogatori ed individuare l’assassino, il movente e l’arma del delitto. 

Le cene con delitto sono solitamente organizzate da ristoranti in collaborazioni con piccole compagnie teatrali ma nulla vieta di organizzarle anche a casa propria, per una serata alternativa tra amici. 

Per prima cosa, durante una cena con delitto, vengono presentati la situazione e il delitto da risolvere, introducendo i personaggi e la persona assassinata. Dopodiché entrano in scena gli attori che interpretano i personaggi della storia. A questo punto i commensali, divise in tante squadre quanti sono i tavoli, possono iniziare ad investigare, guidati dagli organizzatori, e a fare domande e cercare indizi. Alla fine si tirano le somme e la squadra che riesce ad individuare l’assassino vince.

Che vogliate organizzarla o che siate voi a ricevere l’invito per una cena con delitto, preparatevi a tirare fuori lo Sherlock Holmes che è in voi.

La cena con delitto può anche essere organizzata in casa, senza dover necessariamente andare al ristorante. Sara un’ottima occasione per divertirsi con amici o parenti ad interpretare i vari personaggi e mettere insieme un gustoso teatrino.

Chi organizza sarà il regista, che ha il compito di dirigere la serata e condurre gli ospiti verso la soluzione del caso. Se si è un gruppo numeroso ci si può anche dividere: alcuni reciteranno delle parti e altri invece dovranno investigare e partecipare al gioco. L’ideale è invitare un minimo di 8 persone ad un massimo di 12-13, ed avere a disposizione anche altri spazi oltre alla stanza in cui si mangia. Il consiglio è anche di partecipare a qualche cena con delitto organizzata in ristoranti o locali, in modo da prendere ispirazione e osservare dal vivo come si svolge.

Una volta decisi la location e gli invitati, bisogna pensare alle storia. Potete partire da una storia che conoscete già, magari di un libro letto, per poi aggiungere eventualmente altri personaggi. Può aiutarvi scrivere la storia e creare delle schede per ogni personaggio dove gli si racconta chi è e la storia in breve. L’importante è che lui sappia se ha un segreto con qualcuno, se conosce qualcuno, se conosce segreti, quali oggetti possiede, se ha armi. È bene che ogni segreto della storia sia conosciuto da almeno due persone.

La sera della cena con delitto, consegnate agli ospiti la loro scheda personaggio. Una volta che ognuno ha capito il suo ruolo, l’organizzatore potrà presentare la scena e far presentare ogni personaggio. Potete anche fare in modo che la vittima resti solo una presenza nella storia, non interpretata da nessuno. A questo punto il gioco può avere inizio. Tra una portata e l’altra i personaggi prendono vita e devono cercare di conoscersi tra loro in modo da capire la storia e raggiungere gli obiettivi che gli sono stati assegnati.

Finiti i preparativi resta solo da decidere il menù. Cosa preparare da mangiare per una cena con delitto? Gli ospiti si alzeranno e voi dovrete condurre il gioco: bisogna quindi fare in modo di avere piatti già pronti che non scuociono o anche pensare di proporre un buffet in piedi. 

Per esempio, come primo piatto potreste proporre delle lasagne, classiche o vegetariane, preparate in anticipo e riscaldare all’ultimo momento. Come secondo potrebbero essere ideali delle polpette al forno o un piatto di carne a lunga cottura, come uno spezzatino o uno stufato

Potete rendere il tutto ancora più verosimile creando la giusta atmosfera. Dalle decorazioni della tavola, alla musica, ai costumi, potete sbizzarrirvi con ciò che più si allinea alla vostra storia. 

Potete usare anche qualche espediente scenico, come utilizzare le luci di candela oppure spegnere le luci all’improvviso e spaventare tutti con rumori sinistri.

Ora che avete tutti gli elementi per organizzare, potete far partire i vostri inviti a cena con delitto. Buon divertimento!



alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Scopri:

Leggi anche...

Contenuti preferiti