Esci

Carbonara vegana con seitan

  • 10 min
  • 10 min
  • 4 pers.
  • Bassa

La carbonara vegana con seitan è una rivisitazione del grande classico italiano per chi non mangia nessun tipo di carne o derivato. È una ricetta veloce e facile da preparare, oltre che gustosissima, come lo è la carbonara in tutte le sue varianti. Semplice, saporita e cremosa, la carbonara vegana con seitan è ideale anche per chi sta seguendo una dieta o vuole controllare il suo peso e non vuole esagerare con grassi e colesterolo. Per realizzare questa ricetta occorrono pochi e semplici ingredienti: il seitan, che sostituisce il guanciale, la panna di soia per mantecare, una cipolla e una spolverata di curcuma per aromatizzare.

Carbonara vegana con seitan, ingredienti e consigli

La ricetta della carbonara vegana con seitan è alla portata di tutti, cuochi alle prime armi compresi. Per prima cosa occupatevi del condimento, facendo appassire la cipolla affettata finemente in padella con un filo d’olio extravergine. Aggiungete la panna, la curcuma e il seitan tagliato a cubetti e fate cuocere il tutto in padella per qualche minuto. Nel frattempo cuocete la pasta, scolatela al dente dentro la padella e terminate la cottura mantecandola con il condimento.

Cos’è il seitan?

Sempre più persone stanno rinunciando a carne e derivati, non solo per motivi etici ma anche per motivi ambientali o di salute. La carbonara vegana è una valida alternativa ai grandi classici della cucina tradizionale a base di proteine animal. Infatti, è un primo piatto gustoso come lo è la classica carbonara, ma nutriente ed equilibrato come e più di un piatto di pasta e fagioli grazie al seitan, che contiene ben il 75% di proteine. Il seitan è un alimento di origine vegetale, ricco di proteine e povero di grassi. Essenzialmente si tratta di glutine ottenuto dalla lavorazione della farina di grano: un impasto di farina viene risciacquato più volte in acqua per eliminare le proteine idrosolubili del grano e trattenere quelle insolubili. In questo modo le proteine insolubili rimangono nell’impasto, che viene bollito in un brodo e poi avvolto in un panno di stoffa per dargli compattezza. Il seitan può essere gustato e preparato in diversi modi. Può essere cotto in padella o alla piastra, affettato come antipasto o aggiunto in diverse preparazioni, come per una carbonara vegetale,  o come ottima alternativa alla carne. 

Ecco alcune ricette con seitan:

  1. Seitan alle erbe con maionese e latte di soia
  2. Seitan alla thailandese
  3. Seitan, broccoli e anacardi
  4. Seitan con patate e funghi.

 

Pasta alla carbonara, non solo tradizione 

I puristi probabilmente storceranno il naso: la ricetta della vera carbonara si fa con tuorlo d’uovo, guanciale e pecorino. Ma il mondo è bello perché è vario quindi ecco qualche idea per chi ha voglia di provare una pasta alla carbonara alternativa. 

Ricetta carbonara veg
Ingredienti
  • 320 g di mezzi rigatoni
  • 140 ml di panna di soia
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 60 g seitan Verso Natura Conad
  • 1 cipolla
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio extra vergine di oliva qb
preparazione
Not given

Scaldare una padella antiaderente con un po’ d’olio extravergine di oliva. Aggiungere la cipolla tagliata finemente e lasciarla appassire per qualche minuto.

Aggiungere la panna alla cipolla.

Not given

Poi versare un cucchiaio di curcuma e mischiare il tutto.

Not given

Tagliare il seitan a cubetti di circa 1 cm.

Not given

Aggiungerli nella padella, condire con sale e pepe e cuocere per qualche minuto. 

Not given

Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla nella padella al dente.

Not given

Terminare la cottura in padella, mantecando la pasta con il condimento.

Contenuti preferiti