Esci

Oli Monini, tra bio e riciclaggio

Preferiti
Condividi
alt
Da quasi 100 anni la famiglia Monini porta avanti l'arte olearia con passione e qualità. Oggi non manca l'attenzione all'ambiente, come dimostrano il Bios e il GranFruttato Monini

L’olio extra vergine d’oliva biologico Bios Monini si è classificato al secondo posto della sezione “olio extra vergine d’oliva biologico – categoria fruttato leggero” alla XVI Rassegna Degustazione Nazionale dell’olio Extravergine di Oliva tenutasi nel corso della 24esima edizione di Festambiente, a Grosseto. Questo è il 12esimo premio per il Bios Monini, un prodotto caratterizzato da un sapore delicato ed equilibrato, particolarmente indicato per l’utilizzo a crudo, 100% italiano, prodotto nel pieno rispetto dei principi dell’agricoltura biologica, dai terreni fino all’estrazione in frantoio, come certificato da ICEA, l’Istituto per la Certificazione Etica Ambientale.

Attento all'ambiente anche un altro importante olio extravergine d'oliva firmato Monini, il GranFruttato Monini, imbottigliato in bottiglie di vetro scuro, composto fino all'80% da vetro riciclato. Il GranFruttato Monini ha un sapore intenso, viene prodotto con olive esclusivamente italiane, raccolte in leggero anticipo di maturazione in modo da conservare l'elevata quantità  quantità di polifenoli - antiossidanti naturali. Perfetto per essere utilizzato in cucina rigorosamente a crudo, il GranFruttato Monini è particolarmente indicato per dare, con pochissime gocce, il giusto sapore a zuppe, carni alla brace, insalate e verdure in pinzimonio e rendere squisita anche una semplice bruschetta.

Ricordiamo che l'olio extravergine d'oliva è un componente fondamentale dell’attuale dieta mediterranea, riconosciuto, sin dall'antica Grecia, come un prodotto fondamentale per l’alimentazione, sinonimo di qualità, gusto e salute. Il poeta Omero lo chiamava "liquido d'oro".


di Ariosto Carrieri







alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Leggi anche...

Contenuti preferiti