Esci

Presentata la nuova edizione di Aria di festa

Preferiti
Condividi
alt
A parlare della nuova edizione della manifestazione, c'era Mario Cicchetti, direttore generale del Consorzio del Prosciutto di San Daniele

A fine maggio, come da oramai 29 edizioni con piacere, viene presentata, la festa che si tiene a San Daniele del Friuli dedicata al ben noto prosciutto, divenuto simbolo di questo piccolo borgo, che come tanti altri limitrofi, seppe energicamente risollevarsi e ridarsi vita a tempo di record dal terribile terremoto del 1976.

Mario Cicchetti, direttore generale del Consorzio del Prosciutto di San Daniele, ha voluto essere presente di persona a Milano per far conoscere il programma dei quattro giorni (28 giugno – 1° Luglio) di musica e incontri all’insegna dei gusti tipici friulani e naturalmente del prosciutto.

Come in ogni edizione, il cartellone è fittissimo e gli eventi previsti sono moltissimi. A tagliare il nastro dell’apertura di Aria di festa sarà l’attrice e conduttrice televisiva Luisa Ranieri. Napoletana doc, compagna di Luca Zingaretti, mamma della piccola Emma, artista impegnata anche sul fronte della violenza alle donne, Luisa Ranieri è l’incarnazione del nuovo corso voluto dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele per l’inaugurazione della kermesse del prosciutto. Non più una donna splendida e basta, ma una donna avvenente con un curriculum capace di superare la bellezza. Aria di festa continua quindi la sua di fase di rinnovamento nella tradizione e tanti saranno i miglioramenti di questo 2013, soprattutto riguardanti l’area didattica con lezioni di cucina, di taglio del prosciutto, di conservazione e degustazione.

L’obiettivo del Consorzio del Prosciutto di San Daniele è quello di realizzare una festa in cui gli ospiti possano divertirsi serenamente, pensando solo al matrimonio tra il gustoso prosciutto con il vino bianco Friulano che farà da coprotagonista durante la 4 giorni della manifestazione. E anche per questa edizione otto aziende apriranno le porte dei loro stabilimenti al pubblico in tre modalità diverse: menu, degustazione e visita. Ci saranno visite guidate nei prosciuttifici per scoprire dove e come si fa il San Daniele alla Prosciutti Coradazzi, al Principe, al Prosciuttificio Prolongo e al Testa & Molinaro. Degustazione di San Daniele e visita guidata al Picaron, menù San Daniele, degustazione e visita guidata anche al Prosciuttificio Bagatto, al Dok Dall’Ava e al Camarin. Completano il calendario delle attività i tanti concerti sui palchi disseminati per il Comune, le attrazioni per i bambini e i vari mercati con offerta di artigianato e prodotti regionali.

di Enzo Di Monte

alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Leggi anche...

Contenuti preferiti