Come usare il miso (non solo per fare la zuppa di miso)

Nessuno può mettere il miso in un angolo, anche se molte persone tendono a farlo. Ma non dovrebbero. Probabilmente lo fanno perchè non sanno come utilizzare il miso. Non pensate che il miso si utilizzi soltanto per fare la zuppa di miso, niente di più sbagliato. Il miso ha molto più di una zuppa da offrire e merita molta della nostra attenzione. Se non avete familiarità con la pasta di miso, facciamo un riassunto su cos'è il miso, come si usa il miso e dove si trova. 

Cos'è il miso e come si usa

Il miso è un mix di soia, i fagioli non la salsa di soia, che viene fatta fermentare con il koji, una muffa totalmente sicura che cresce nel riso. Il miso è la quitessenza dell'umami e ha un sapore deliziosamente sapido. Ci sono molte varietà di miso, ma se vogliamo prendere in considerazione soltanto le varietà di miso che trovate al supermercato ne troverete principalmente due: il miso bianco dolce, che è più leggero sia nel colore che nel sapore, e il miso rosso, che viene fatto fermentare più a lungo per renderlo più sapido e più intenso. La pasta di miso si utilizza principalmente per preparare la zuppa di miso, quella zuppetta calda e piena di aromi che ci viene data al ristorante giapponese insieme al sushi. Con il miso si prepara anche il miso ramen (se volete saperne di più sui diversi tipi di ramen, potete leggere qui). Cos'altro si può preparare con il miso? Ecco qualche idea. 

Il miso nei condimenti per l'insalata

Il miso non necessita di cottura. È pronto per essere mangiato non appena togliete il tappo dal tubetto, che significa che potete aggiungerlo al vostro condimento per l'insalata senza dover fare molto altro. Potete usarlo per condire un'insalata semplice tanto quanto per le verdure arrostite. Sarà un tocco di sapore in più per fare un'insalata buona come al ristorante

Glasse e marinate al miso

La forza del miso sta nel conferire un profondo aroma di umami ai piatti vegetariani, ma questo non significa che non possa fare la stessa cosa con i piatti di carne. Una marinata al miso o una glassa fa per le alette di pollo quello che la salsa al pomodoro fa per salsicce e polpette, aggiungendo uno strato extra di sapore. Fate solo attenzione a diluire il miso con l'aceto, acqua, burro e qualche salsa. Non è il caso di spalmare il pollo arrosto intero con la pasta di miso appena uscita dal tubetto. Se siete amanti del pollo intero, vi suggeriamo anche 5 modi per cucinarlo

Creme, salse e maionese

Miso e maionese, miso e formaggio spalmabile, miso e tahini. È molto semplice inventare nuovi sapori da spalmare su una bruschetta, ma anche su una frisella o in un panino. Un cucchiaino di maionese al miso può trasformare qualche fetta di prosciutto cotto o di tacchino arrosto in una maniera velocissima. E se con le maionesi al gusto orientale ci avete preso gusto, potete provare anche la maionese al wasabi e allo yuzu, se siete invece più salutisti provate la maionese di broccoletti che abbiamo abbinato con dei fagottini di taleggio DOP. Se ancora non siete contenti, cosa ne dite di una maionese di capperi di Pantelleria?

Spadellate di verdure con il miso

Quelle ricette che prevedono molti ingredienti saltati in padella, i così detti stir fry, necessitano di un po' di salsa o di liquido per esaltare i sapori degli ingredienti e legarli tra di loro. Il miso è un plus qualsiasi sia il liquido con cui state cucinando. Potete aggiungerlo a un mix di aceto di riso, salsa di soia e mirin per esempio. Tutti questi sapori dolci, acidi, bizzarri mescolati insieme si armonizzano alla perfezione quando vengono scaldati per poco tempo a temperature molto alte. Provate ad aggiungerne un po' con l'acqua di cottura quando fate saltare gli spaghetti con gamberetti e zucchine

Siamo profani: aggiungiamo il miso al pesto

Non dovete inorridire subito, ma la più grande bugia che il diavolo ci ha rifilato è dirci che il miso va bene soltanto con i piatti giapponesi. Non è vero. Il miso trasforma un pesto al basilico, ma anche un pesto rosso come un buon pesto di rucola per accompagnare i troccoli pugliesi. A livello di sapore è come fare il paragone tra il pomodoro fresco e quello arrostito. Il pomodoro arrostito ha chiaramente un sapore più sviluppato e complesso. La stessa cosa vale per il pesto tradizionale e il pesto al miso che proverete a preparare. 

La zuppa di miso

Vi ricordate quando vi avevamo detto che non avremmo parlato di zuppa di miso? Beh abbiamo mentito. Perchè non c'è niente di meglio della zuppa di miso. Volete sapere come fare la zuppa di miso? Non vi serve una ricetta, il miso cambia le regole del gioco di ogni tipo di zuppa e minestrone. Se fate una zuppa (dovete provare la nostra ricetta per la zuppa di funghi pioppini e castagne) un cucchiaio di pasta di miso e non dovrete nemmeno aggiungere il sale. Aggiungete la pasta di miso verso la fine, poi assaggiate. Se volete una ricetta più complessa provate la zuppa di miso con spaghetti di riso, zenzero e funghi shiitake.

Sigla.com - Internet Partner