Crema di patate dolci con timo, aglio e basilico

Crema di patate dolci con timo, aglio e basilico
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

La crema di patate dolci


C'è da dirlo, la crema di patate è un piatto caldo che trasmette coccole e voglia di prendersi cura di sé scegliendo un piatto nutriente e gustoso, ma più sano e meno calorico di un qualunque piatto di pasta. In più, scegliendo le patate dolci al posto di quelle che normalmente usiamo, riesci a dare un tocco particolare a questa vellutata; un sapore forte, deciso ma non stucchevole, senza bisogno di dover aggiungere olio o troppe spezie.

In generale, le vellutate di verdure vengono quasi sempre buone. A noi basta lavare, sbucciare e tagliare le verdure le verdure, metterle a bollire e frullarle una volta lesse al punto giusto. Però, ci sono abbinamenti che funzionano più di altri. Con le patate, cambia poco che siano dolci o normali, si capita bene con tantissime verdure e non solo! 
 

Gli abbinamenti con le patate


Una bella crema di zucca e patate, di patate e zucchine, patate e spinaci, porri, cipolle, carciofi, asparagi... insomma, con la crema di patate non si può sbagliare. E con le patate dolci? Puoi permetterti di abbinare un ingrediente molto salato, creando, ad esempio, una vellutata patate dolci e pancetta croccante. La vellutata patate dolci e pancetta è un primo piatto davvero buono, completo e sfizioso. Per prepararlo ti basterà soffriggere della cipolla in una casseruola e lasciarla a rosolare; dopodiché, bisogna aggiungere le patate dolci, coprirle con dell'acqua e aspettare che si cuociano e si ammollino abbastanza da poterle frullare. Quando avrai raggiunto la giusta densità per la tua crema, non devi far altro che mettere una padella antiaderente sul fuoco, aspettare che sia ben calda e metterci a tostare due fette di pancetta. Quando sarà croccante, ti basterà tagliarla a pezzettini piccoli e condirvi la vellutata di patate. Puoi terminare il piatto con un pizzico di paprika.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 10 min . Dosi per: 4 persone . Difficolt√†: Bassa . Calorie: Basso

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 300 g di patate dolci
  • sale
  • 1 carota
  • 1 costola di sedano
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • parmigiano reggiano
  • pepe
  • 5 foglie di basilico fresco
  • 20 foglie di timo fresco

 

  1. Lavare, pelare e tagliare a pezzi le patate. Metteterle a cuocere in un tegame con abbondante acqua salata per un quarto d'ora. Nel frattempo mondare e tagliare a rondelle la carota e la costola di sedano. Tritare finemente l'aglio.
  2. Riunire in una padella il trito di sedano, quello di carota e quello d'aglio. Cuocere a fuoco dolce per sette minuti e mescolare spesso.
  3. Unire le patate passate e insaporite con sale e pepe e cuocere per circa mezz'ora, mescolando di tanto in tanto. Alla fine della cottura cospargere la zuppa di timo e basilico.
  4. Spolverizzare con il grana grattugiato e passare sotto il grill del forno per 10 minuti circa. Condire con l'olio extra vergine d'oliva e servire in tavola.
Sigla.com - Internet Partner