Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 45 minuti
  • 15 minuti
  • 1 pers.
  • Bassa
  • Medio
  • Campania

La Campania è terra di sapori veraci e di ricette tradizionali gustose, come le melanzane al funghetto che ci prepara oggi lo chef Stefano De Gregorio. Il nome melanzane al funghetto viene dalla maniera in cui si tagliano le melanzane: a tocchetti piccoli ma non troppo. Della ricetta delle melanzane al funghetto esistono molte varianti. La variante che preferiamo e oggi vogliamo fare con voi è quella delle melanzane al funghetto con il pomodoro. Le melanzane al funghetto si possono preparare anche senza o con l'aggiunta di olive e capperi. Un contorno sfizioso per accompagnare gli arrosti della domenica, ma anche per fare la schiscetta da portare al lavoro. Magari in abbinamento a dell'ottimo cous cous. Ma vediamo insieme come si fanno le melanzane al funghetto secondo chef Deg.

Se ti piacciono le melanzane, prova anche:
5 ricette da fare con le melanzane
Melanzane ripiene
Involtini di melanzana, formaggio di capra e menta
Cappuccino di parmigiana di melanzane
 

Come si preparano le melanzane al funghetto

Per prima cosa fate attenzione al taglio: le melanzane al funghetto si chiamano così perchè se tagliate correttamente una volta cotte somiglieranno a dei piccoli funghi. Tagliateli a tocchetti non troppo grandi e se volete dividete in quattro la melanzana in modo da eliminare la parte di semi che si trova all'interno. Una volta che avrete tagliato la melanzana a tocchetti mettetela in un colapasta con del sale grosso. In questo modo eliminerete gran parte dell'acqua di vegetazione che rende la melanzana leggermente amarognola. Basterà una mezz'ora. Sciacquate le melanzane, tamponatele dall'acqua con la carta assorbente e friggetele in olio di semi ben caldo. Scolatele a fine cottura ancora su carta assorbente in modo da eliminare l'eccesso di olio. 

Come condire le melanzane al funghetto

Una volta che avete terminato la cottura delle melanzane nell'olio di semi, nella stessa padella mettete un paio di spicchi d'aglio interi e i pomodori ramati a cui avrete tolto precedentemente i semi e l'acqua di vegetazione. Fate cuocere tutto per qualche minuto, non servirà una lunga cottura, aggiungendo le melanzane fritte al termine. Scaldate le melanzane e amalgamatele con il resto degli ingredienti. Salate soltanto alla fine in modo che le verdure non perdano troppa acqua nella padella. A noi piace finire questo piatto con qualche foglia di basilico per aggiungere tutto il sapore dell'estate, ma potete unire anche una manciata di pinoli tostati in padella o qualche foglia di timo fresco

COME SI PREPARA?
ingredienti
 
  • 3 melanzane
  • 4 pomodori ramati
  • basilico
  • aglio
  • olio di semi
  • sale e pepe
preparazione
  1. Tagliate le melanzane a cubetti non troppo piccoli, intanto versate dell'olio di semi e portatelo in temperatura per friggere le melanzane.
  2. Immergete le melanzane nell'olio di semi bollente e fatele friggere. Scolatele su carta assorbente ed eliminate l'eccesso di olio. 
  3. Nella stessa padella mettete aglio e pomodori ramati tagliati a pezzetti senza semi. 
  4. Fate cuocere per un paio di minuti e aggiungete le melanzane. Poi salate.

  • Tagliate le melanzane a tocchetti
  • Friggete le melanzane in olio di semi
  • Fate cuocere le melanzane con il pomodoro e l'aglio
  • SCUOLA DI CUCINA

    Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

    PUNTI D'INTERESSE

    Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

    SCOPRIRE CON SAPORIE