Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 15
  • 5
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Basso

Anguria, fragole, ribes e lamponi freschi sono gli ingredienti della colazione vegana in rosso dello chef Alfredo Iannaccone. Il gazpacho di anguria, fragole e ribes con pop corn di amaranto unisce il meglio della frutta di stagione con la croccantezza e i profumi dell’amaranto. Dal sapore gradevole e dolciastro, con sentori di nocciola, l'amaranto è un alimento nutriente e salutare, povero di sodio e ricco di proteine e fibre.

L'amaranto

L'amaranto è, inoltre, ideale per chi vuole evitare o tenere sotto controllo l’aumento di peso. In cucina, l'amaranto è particolarmente indicato se associato a cereali come frumento e farro. Utilizzato anche per la preparazione di zuppe, crocchette, sformati dolci o salati e barrette energetiche. Un modo gustoso e salutare per incominciare a prendersi cura di sé fin dal mattino.


 

COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza glutine
  • senza frutta secca
  • senza latte
  • senza uova
  • senza crostacei
Ingredienti per quattro persone:
  • 500 g di fragole
  • 300 g di anguria
  • 150 g di ribes
  • 100 g di lamponi
  • 200 g di ghiaccio a cubetti
  • 50 ml di acqua minerale gassata
  • 1/2 cucchiaino di zucchero muscovado
  • 200 g di amaranto
  • 1 limone
preparazione
Procedimento:
  1. Per preparare il Gazpacho di anguria, fragole e ribes con “pop corn” di amaranto, iniziare lavando il limone. In una brocca spremerne il succo, inserendo anche gli spicchi, quindi aggiungere l’acqua minerale gassata e i cubetti di ghiaccio.
  2. Lavare le fragole, i ribes e i lamponi. Man mano che si procede nelle operazioni di pulitura, immergere la frutta nell’acqua acidulata. Conservare una parte delle fragole e dei ribes per la decorazione del piatto.
  3. Tagliare l’anguria a tocchetti, privarla dei semi e inserirla nell’acqua insieme al resto della frutta.
  4. Eliminare gli spicchi di limone dall’acqua e versare il contenuto della brocca in un frullatore.
  5. Frullare la frutta, l’acqua e il ghiaccio fino ad ottenere un composto liquido e vellutato di color rosso intenso. Incorporare solo all’ultimo lo zucchero e frullare ancora per farlo sciogliere completamente.
  6. Mettere sul fuoco una padella antiaderente e far saltare l’amaranto a fuoco moderato fino a quando non incomincerà a scoppiettare, diventato bianco e croccante.
  7. Servire la colazione in un piatto fondo, versando alla base il gazpacho e decorando con la frutta fresca. Aggiungere infine l’amaranto ancora caldo al centro del piatto, che darà una nota croccante a questa colazione vegana.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE