Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 15
  • 30
  • 4 pers.
  • Media
  • Medio
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza glutine
  • senza frutta secca
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 320 g di riso varietà Carnaroli
  • 100 g di vino secco
  • 1 litro di brodo vegetale (vedi scuola di cucina)
  • 30 g di burro
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 2 foglie di alloro
  • 2 carciofi grandi 
preparazione
  1. Privare i carciofi delle foglie esterne dure, tagliarli in quattro parti, togliere la peluria interna e infine tagliarli finemente longitudinalmente.
  2. In una padella far sciogliere 20 g di burro in un cucchiaio di olio, mettere 1 spicchio d'aglio tritato finemente e far saltare i carciofi con l’aggiunta di un po’ di brodo vegetale. Salare e pepare.
  3. In un pentolino intiepidire 80 g di burro fuso, 2 cucchiai di panna e aggiungere 160 g di Parmigiano Reggiano mescolando sempre per ottenere una crema compatta.
  4. In una padella antiaderente fare uno strato circolare della grandezza di 15 cm circa di Parmigiano Reggiano grattugiato. Far colorire a fuoco moderato. Si otterrà così la cialda di Parmigiano Reggiano, toglierla dalla padella e farla raffreddare su di una tazza capovolta.
  5. In una pentola con 3 cucchiai di olio extravergine imbiondire lo scalogno tritato molto finemente con l’alloro. Aggiungere il riso e farlo tostare rimestando continuamente.
  6. Bagnare con il vino e lasciare evaporare completamente. Aggiungere il brodo necessario a coprire il riso e iniziare la cottura. Rimestare di tanto in tanto e aggiungere brodo quando necessario durante tutta la cottura del riso A metà cottura togliere l’alloro e mettere i carciofi precedentemente stufati.
  7. A cottura ultimata (15-16 minuti circa) mantecare con la crema di Parmigiano Reggiano Dop.
  8. In un piatto caldo, disporre il cestino di Parmigiano al centro e versarvi dentro il riso e un po’ anche sul piatto.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE