Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Dieta estiva da fare al mare

Sfruttare ciò che ci circonda per raggiungere i nostri obiettivi. Ecco tanti consigli per una dieta estiva da fare al mare.

Imparare a sentirsi a proprio agio nell'unico corpo che abbiamo a disposizione, a trattarlo con rispetto e benevolenza, ad allenarlo per raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Questi sono obiettivi che ci piacciono e la dieta estiva da fare al mare è pensata per sfruttare tutti gli elementi che ci circondano (il mare, il bagnasciuga, gli ortaggi di stagione...) per farci del bene e soprattutto senza esagerare con le restrizioni, perché siamo pur sempre in vacanza.

Dieta estiva, l'obiettivo è trasformare la massa grassa in massa magra (ovvero trasformare la ciccia in muscoli). Il peso, dunque, potrebbe anche restare lo stesso, ma la resistenza, la forza, la tonicità e l'elasticità aumenteranno. Come fare? Con tanto sport, sole (ben protetti con la crema 50!) prodotti di stagione e relax. Ecco il programma di una giornata tipo di dieta estiva, da reinterpretare a seconda delle proprie esigenze e da presentare a un medico che valuterà come allinearlo a vostro fabbisogno e alle vostre necessità.

Perché fare sport la mattina?

La mattina proteggetevi bene dai raggi solari e iniziate subito la vostra giornata con una nuotata di circa 20/30 minuti. Seguite un ritmo lento, avanzate una bracciata dopo l'altra e fatelo tutti i giorni per attivare il metabolismo e iniziare la giornata rinfrescando la vostra temperatura corporea, cosa preziosa in una calda estate come quella ci aspetta.

Colazione, dieta estiva

A fine nuotata concedetevi una lunga e abbondante colazione a base di caffè latte (meglio se evitate lo zucchero), pane o fette biscottate, marmellata (meglio evitare il burro), frutta fresca e frutta secca. Se preferite una colazione salata, preparate un uovo al tegamino senza grassi e abbinatelo a del pane o delle fette biscottate e 50 grammi di salmone affumicato o avocado. Aggiungete anche qui frutta fresca a fine pasto.

Spuntini, quando farne?

Gli spuntini sono consentiti a metà mattina e metà pomeriggio. Preparate degli spuntini sani ed equilibrati, a base di yogurt oppure di frutta secca o, ancora, di pane e pomodoro o pane e formaggio se nell'arco della giornata si prevede di fare altro sport (e dovreste...).

Dieta estiva, ricette per pranzo

La nostra dieta procede come previsto, arriviamo al pranzo e...? Prepariamo verdure grigliate, al forno, bollite, crude o sulla brace (sarebbe meglio non spadellarle per non aggiungere olio in cottura) e abbiniamole a un secondo piatto di pesce come un saku di salmone con cipollotti; una tartare di tonno con salsa ponzu; un filetto di orataalla maediterranea;  una ricciola con salsa all'ananas e salsa aiolì o dei tentacoli di polpo croccante. Se volete, un paio di volte a settimana potete cedere alla pasta e ai carboidrat in generale. Potete sostituire la pasta normale con del cous cous, del riso basmati, del farro.

Sport estivo

Quando si avvicina l'ora del tramonto, fate una passeggiata a piedi nudi sul bagnasciuga. A passo svelto per un'altra mezz'ora o con l'acqua a mezza gamba, per aumentare la resistenza. In questo modo avrete risvegliato più volte il vostro metabolismo nell'arco della giornata e sarete sicure che lavori tutto il giorno senza sosta. Se riuscite ad aggiungere un'altra ventina di minuti di nuoto avete davvero superato voi stessi. Vedrete che il mare, il sale e il sole vi avranno asciugati come non pensavate che due settimane di dieta potessero fare.

Cena light estiva

A cena si rischia sempre di esagerare e farsi trascinare dal momento. Allora prima di sedervi a tavola consumate dei pomodorini crudi, delle zucchine bollite o dei cetrioli freschi tagliati a fettine. Se siete a cena fuori, scegliete un piatto di pesce crudo per antipasto e un pesce cotto con verdure come secondo. La versione alla griglia o sotto sale sono quelle più gustose che mantengono le carni assolutamente morbide, carnose e bianchissime, ma restano sempre leggerissime.