Castagnole o tortelli di Carnevale

Castagnole o tortelli di Carnevale
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Conosciute anche col nome di zeppole o tortelli, le castagnole sono così definite perché la loro dimensione ricorda quella delle castagne.
Questo dolce tipico di Carnevale viene preparato soprattutto in Veneto, in Emilia-Romagna e nel Lazio.
Si tratta una ricetta con origini molto antiche. Pensate che negli Archivi di Stato di Viterbo è stato ritrovato un manoscritto del Settecento in cui erano presenti ben quattro ricette differenti di questo tipico dolce carnevalesco.
Provate a realizzare la nostra ricetta a casa e proponetele alla vostra festa di Carnevale a tema!
Che siano fritte, al forno, ripiene di panna o crema o servite in semplicità con una spolverata di zucchero a velo, le castagnole faranno gola a grandi e piccini.

Ingredienti per quattro:

  • 500 g di farina
  • 1/2 l di latte
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 30 g di lievito di birra fresco
  • 2 uova
  • 130 g di uvetta
  • 2 bicchierini di grappa
  • 80 g di pinoli
  • 1 limone
  • zucchero a velo
  • olio per friggere
Procedimento per le castagnole:
  1. Per preparare le castagnole, sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di latte tiepido e zucchero. Unire la farina, le uova e il restante latte.
  2. Lavorare bene e fare lievitare l'impasto delle castagnole coperto da un telo per almeno 4 ore.
  3. Ammorbidire l'uvetta nella grappa.
  4. Unire al composto l'uvetta sgocciolata e leggermente infarinata, insieme ai pinoli, un pizzico di sale e la scorza di un limone.
  5. Far riposare ancora 10 minuti e poi friggere il composto a cucchiaiate.
  6. Asciugare le castagnole su carta assorbente e ricoprirle di zucchero a velo.


  

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 5 min . Tempo di preparazione: 70 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Emilia-Romagna . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner