Chic’n Quick, Trattoria Moderna

Chic’n Quick, Trattoria Moderna

L’idea del Chic’n Quick nasce con la voglia di Claudio Sadler, chef bistellato dell’omonimo ristorante, di creare un locale economicamente accessibile e, allo stesso tempo, elegante, curato e con un menu in linea con la filosofia di offrire al cliente solo il meglio. “La grande cucina è quella buona, fatta di cose semplici, prodotti genuini, geniale creatività e passione”, sono le parole con cui lo chef è solito parlare di questa sua creatura. Trattoria Moderna è un locale al passo con i tempi, a partire dall’ambiente. Una sinfonia di tonalità panna e beige siglata da arredi sobri ma di tendenza, come i tavoli in massiccio zebrato apparecchiati con tovagliette in tinta sempre impeccabili e le sedute confortevoli, pronte a regalare un piacevole relax anche a chi sceglie una pausa pranzo veloce. Dalle ampie vetrate la luce entra generosa e la sera, con l’illuminazione artificiale e i tendaggi, il locale offre una luminosa intimità.

di Enzo di Monte

La cucina: fiore all’occhiello di Chic’n Quick è la flessibilità intelligente dei suoi menu. A mezzogiorno, oltre a una carta ricca di piatti classici rivisitati dalla creatività dello chef, è possibile pranzare con il menu del giorno a soli 19 Euro, quotidianamente aggiornato a seconda dell’offerta del mercato e della stagione. Un’offerta speciale creata appositamente per una clientela attenta alla qualità e al servizio. Se, invece, si preferisce una scelta più varia, si può spaziare tra piatti più gourmand, ma sempre a un costo contenuto. Molto sfizioso è l’uovo Parisi cotto a bassa temperatura con crema di patate abruzzesi, fonduta al tartufo e sfoglie di pane croccante, o il trancio foie gras con granella di pistacchio, mostarda di zucca e pane all’uvetta tostato. Ma di piatti particolari e da scoprire ce n’è davvero l’imbarazzo della scelta, per palati raffinati e degustatori di delicate prelibatezze.

di Enzo di Monte

La cantina: ricca, varia e ricercata in ogni bottiglia. In un angolo del locale sono esposti i vini e, in primo piano, le sei bottiglie a bicchiere, con tutte le indicazioni e i consigli di abbinamento. 

di Enzo di Monte

Sigla.com - Internet Partner