Crema di patate della Sila IGP, baccalà mantecato e chips di patate viola

Crema di patate della Sila IGP, baccalà mantecato e chips di patate viola
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Oggi cuciniamo insieme allo Chef Stefano De Gregorioche ci fa viaggiare dal Cile alla Calabria con un primo piatto caldo e cremoso: la Crema di Patate della Sila con baccalà mantecato e chips di patate viola. Una ricetta un po' più lunga del solito, che vi darà il tempo di assaporare bene ogni passaggio!
 

Le patate della Sila IGP e le patate viola dell'America Latina



La patati da' a Sila, come si dice in dialetto, è una varietà di patata che viene coltivata sull'altopiano della Sila, in Calabria. Invece, le patate viola, delle Vitelotte, sono originarie di una zona compresa tra Cile e Perù. Per la ricetta di questo primo piatto le combiniamo insieme, ché cileni e calabresi non sono poi così distanti come si può pensare: dopotutto, sono popoli che credono nell'ospitalità... e nel fatto che questa consista, principalmente, nel rimpinzarti bene di cose buone!

Sia le patate viola che le patate della Sila, per via delle condizioni climatiche che derivano soprattutto dall'altitudine alla quale crescono, sono caratterizzate da un sapore molto più deciso rispetto a quello dei tuberi che normalmente portiamo a tavola. Così, con un pesce delicato come il baccalà, che in questa ricetta è pure dissalato, sono perfette per creare una base calda e cremosa da un lato e sfiziosa e croccante dall'altro. 

Se avete acquistato una retina molto grande di patate della Sila, potete utilizzare quelle che vi avanzeranno per preparare un secondo piatto semplice e veloce, come, ad esempio, una bella frittata di patate che potrete portare anche a lavoro il giorno successivo. Se la cremina che accompagna baccalà vi ha fatto venire voglia di purè di patate, potete prepararne un po' seguendo pochi e semplici passaggi.
 

Cercate un antipasto con le patate viola?  


Provate a giocare anche qui con cremoso e croccante; abbinate il sapore di un altro pesce, o reinventate il polpo con le patate usando quelle viola e giocando su dei sapori in agrodolce! Oppure, affidatevi allo Chef Massimo Spallino e provate la ricetta di questo antipasto con crema di Grana Padano DOP, crema di peperone e crema di patate.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 60 min . Tempo di preparazione: 70 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
  • 400g di patate della Sila IGP Sapori&Dintorni Conad
  • 1 scalogno
  • 1 patata lessa
  • 320g di baccalà dissalato
  • 4 patate viola
  • ½ bustina di zafferano
  • 1 l di latte
  • Olio extra vergine di Oliva Ligure
  • Brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di nocciole
  • Olio di semi di arachidi
  • Sale
  1. Per preparare la ricetta della Crema di patate, baccalà mantecato e chips di patate viola, iniziate facendo rosolare lo scalogno tritato finemente in una casseruola con un filo d'olio.
  2. Nel frattempo, sbucciate e tagliate finemente le patate della Sila, e mettetele a rosolare nella casseruola con lo scalogno e regolate di sale. Coprite le patate con dell'acqua o del brodo vegetale e lasciatele cucinare per 20/30 minuti, fino a quando le patate non saranno morbide.
  3. Una volta cotte, frullate le patate aggiungendo lo zafferano, di olio a filo e tenetele da parte in caldo.
  4. A questo punto, in un tegame, cuocete il baccalà dissalato nel latte per 30 minuti.
  5. Una volta cotto il baccalà, mettetelo in una planetaria insieme alla patata lessa e iniziate a montare con una frusta aggiungendo un pizzico di sale e un po' di olio a filo.
  6. Dopodiché, in una padella con abbondante olio di semi di arachide le chips di patate viola.
  7. Tritate finemente le nocciole e tenetele da parte per guarnire il piatto.
  8. Impiattate posizionando sulla base del piatto la crema di patate, sopra alla crema aggiungete il baccalà mantecato. Infine, guarnite il piatto con le nocciole tritate e le chips di patatine. Un filo di olio a crudo e il piatto è pronto!
Sigla.com - Internet Partner