Ristorante Hostaria da Ivan

Il ristorante Hostaria da Ivan ci porta a visitare un luogo o, per meglio dire, un piccolo mondo che il cinema e la letteratura hanno reso famoso in tutto il mondo: Fontanelle di Roccabianca, il paese che diede i natali al giornalista e scrittore Giovannino Guareschi, il creatore di Don Camillo e Peppone. Fontanelle di Roccabianca si trova a metà strada fra Parma e Cremona, nel bel mezzo della pianura che accompagna il corso del grande fiume Po: una terra genuina che odora di nebbia, di salumi e di Lambrusco, nella quale i seguaci di "Peppone" e di "Don Camillo" amavano discutere all'osteria davanti a un buon bicchiere di vino.

Proprio a pochi passi dalla casa natale di Guareschi, Ivan e Barbara Albertelli hanno ricreato nella loro Hostaria da Ivan le atmosfere e i sapori di quel piccolo mondo che la fantasia del giornalista e scrittore parmigiano ha reso immortali. Qui la tradizione è veramente di casa, si porta avanti un concetto di vita tranquilla e poco esasperata, in un luogo elegante, che propone piatti della tradizione parmense e prodotti tipici del territorio.

Così Ivan Albertelli, titolare dell'Hostaria da Ivan, spiega la cucina del suo ristorante: "Da oltre 20 anni la filosofia del nostro locale è quella legata alla tradizione e alla qualità delle materie prime, a una continua ricerca di prodotti legati strettamente al territorio". Uno dei piatti che meglio rappresenta questa filosofia è lo stracotto di manzo al barolo e polenta gratinata. Da non perdere neanche il menu speciale con i piatti citati nei racconti di Giovannino Guareschi su Peppone e Don Camillo, come la frittata con cipolle, il culatello, le lasagne al ragù,... accompagnato sempre da un buon bicchiere di Lambrusco.

Altre ricette tipiche della tradizione e dell'Hostaria da Ivan sono il tosone fritto, la giardiniera di verdure, i tortelli intrecciati di tarassaco l'anatra al forno e lo zabaione, preparati da Barbara Aimi e Aldo Boselli, privilegiando la stagionalità e la qualità degli ingredienti d'origine.


di Carlotta Mariani

La carta dei vini dell'Hostaria da Ivan è davvero ricca e variegata, del territorio e non. Si passa dai vini bianchi e rossi dell'Emilia, Lambrusco in primis, alle etichette di Piemonte, Toscana, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, fino ad arrivare ai vini francesi (champagne compresi), neozelandesi, israeliani, spagnoli, australiani, sudafricani, statunitensi, cileni e argentini.

Per concludere il vostro pranzo o la vostra cena, scegliete uno dei vini da meditazione o un distillato (grappe, cognac, calvados, rhum, whisky) dell'Hostaria da Ivan.


di Carlotta Mariani

Sigla.com - Internet Partner