Un assaggio di buon umore

Questo freddo inverno non sembra avere alcuna intenzione di cedere il passo all’arrivo di una nuova primavera. Le giornate grigie e piovose di febbraio scorrono mentre i giornali ci parlano della crisi economica e della rassegnazione che si è tristemente impossessata del mondo. Urge un rimedio contro la tristezza! Per superare ogni malumore e accantonare tutta la stanchezza, vi consigliamo una soluzione rigorosamente enogastronomica. Abbiamo pensato a piccoli suggerimenti che vi permetteranno di recuperare un po’ d’ottimismo e ritrovare la joix de vivre con un solo assaggio!
 
Come probabilmente sapete già, il cioccolato è sicuramente un solido alleato su cui contare in ogni momento di crisi, uno dei migliori antidoti al pessimismo. Basta una tavoletta, al latte o fondente, per fare il pieno di nuove energie e affrontare con gioia e determinazione ogni difficoltà. Così facendo andrete sul sicuro perché le ragioni di questi strabilianti poteri sono scientifiche. La cioccolata, infatti, facilita la produzione di endorfine e queste stimolano le sensazioni di euforia e attenuano il dolore. Inoltre, ogni tavoletta contiene una certa quantità di feniletilamina, una sostanza che il nostro cervello produce naturalmente quando si è felici o innamorati. La cioccolata, inoltre, diventa desiderabile e a volte indispensabile nei momenti difficili della giornata a causa della sua associazione con la serotonina, un neurotrasmettitore che svolge un'azione inibitoria e tranquillizzante.
 
Un classico dei cibi antidepressivi è sicuramente il gelato! Mangiarlo mentre si guarda un bel film o mentre si passeggia in una sera d’estate non può che tranquillizzare, rilassare e restituire il sorriso. A dirlo, non sono solo i patiti di questo fresco dessert, che potrebbero correre il rischio di non essere troppo obiettivi, ma il 73% dei nutrizionisti e degli psicologi che studiano il benessere psicofisico dell’uomo. Il gelato, sostengono gli esperti, ha il magico potere di suscitare emozioni e revocare ricordi piacevoli legati all’infanzia. Ai primi posti tra i gusti migliori per il buon umore si trovano sicuramente il cioccolato e il bacio. Provare per credere!
 
Le fragole, i mirtilli e i lamponi contengono sostanze che assomigliano a quelle contenute dai farmaci prescritti per stabilizzare gli sbalzi di umore. I frutti di bosco, infatti, rinforzano l’allegria, migliorano la memoria e mantengono attive le funzioni del sistema cognitivo. Se è vero che anche l'occhio vuole la sua parte, come non sorridere di fronte ai colori caldi e vivaci di questi frutti?
 
Se il cibo non vi dovesse bastare, il ristorante “Antica Trattoria Bagutto” di Milano vi propone un divertente menu al motto di “beviamoci sù e speriamo che ce la caviamo”. Questa sera, al costo di 30 euro a persona, ogni commensale potrà deliziare palato e umore degustando queste gustose specialità: Blody Mary con l’ostrica, cocktail di gamberi con salsa rosa al cognac, risotto al crescione di fiume, rabarbaro e Bitter Campari, medaglione di scaglione al brandy in corona di patate e, per finire, una crema di mascarpone e liquorice con le ofelle di Parona. 
 
Non sappiamo se questa cena riuscirà a essere davvero consolatoria ma con tutti questi alcolici c’è da scommettere che perlomeno, arrivati al dessert, faticherete molto a ricordare il motivo della vostra tristezza!
 
di Serena Cirini

Sigla.com - Internet Partner