Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 5 minuti
  • 10 minuti
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Basso

Tataki di spada, porro e colatura di bufala: quando scegli ingredienti nobili, portare a tavola piatti prelibati è facile, ma anche difficile. Ingredienti nobili vuol dire costosi e probabilmente anche delicati. Uno di questi è il pesce spada, che oggi lo chef Stefano De Gregorio ha proposto in versione takaki. Il takaki è una tecnica di preparazione del pesce e della carne giapponese che solitamente si utilizza per il tonno. Questa consiste nell'arrostire velocemente la carne in una padella rovente per lasciare l'interno del trancio di pesce crudo in modo da assaporarlo in tutta la sua naturalezza.

Tataki di pesce spada

Tataki di spada, porro e colatura di bufala è un secondo piatto che unisce ingredienti italiani e tecniche di preparazione giapponesi, un must ormai della cucina di ChefDeg. Si tratta di un piatto perfetto per una cena elegante, un piatto saporito ed equilibrato in tutte le sue note. Il pesce spada porta la nota sapida nel piatto, il porro è dolce e un po' abbrustolito, perfetto. Inoltre c'è una morbida crema di mozzarella di bufala e scamorza che dona la parte acida e affumicata al piatto. La ricetta è semplicissima, basta scottare il pesce velocemente in padella, preparare la crema con i formaggi e un po' di panna e scottare in padella il porro precedentemente sbollentato. Il tocco in più è dto dalle uovaa di aringa, che portano nel piatto un ulteriore nota sapida e che profuma di mare.

Ricette di pesce, menù a tema

Tataki di spada, porro e colatura di bufala
Ingredienti
  • 400 g di filetto di pesce spada
  • 60 g di uova di aringa
  • 2 porri
  • 1 mozzarella di bufala
  • 50 g di scamorza affumicata
  • olio extravergine di oliva
  • sale
Procedimento
takaki di spada

Per preparare il takaki di spada, iniziare a ricavare 4 lingotti dal filetto di pesce spada e tenere da parte

<p>Poi sbollentare il Porro in acqua leggermente salata e poi grigliarlo in padella con un filo di olio extravergine fino ad abbrustolirlo e dividerlo a metà e olearli</p>

Poi sbollentare il Porro in acqua leggermente salata e poi grigliarlo in padella con un filo di olio extravergine fino ad abbrustolirlo e dividerlo a metà e olearli

<p>Poi, in una ciotola aggiungere la scamorza affumicata la mozzarella di bufala e la sua acqua mischiata alla panna e frullare tutto fino a ottenere una crema. Filtrarla con un colino e tenerla da parte</p>
<p>&nbsp;</p>

Poi, in una ciotola aggiungere la scamorza affumicata la mozzarella di bufala e la sua acqua mischiata alla panna e frullare tutto fino a ottenere una crema. Filtrarla con un colino e tenerla da parte

 

takaki di spada

Successivamente scottare a fiamma vivace e su tutti i lati i lingotti di pesce spada precedentemente oleati e regolare di sale 

<p>Non resta che impiattare:&nbsp; aggiungere il porro sul letto del piatto, un po di crema di mozzarella, il lingotto di pesce spada, le uova di aringa e decorare con qualche fiore edulo.</p>

Non resta che impiattare:  aggiungere il porro sul letto del piatto, un po di crema di mozzarella, il lingotto di pesce spada, le uova di aringa e decorare con qualche fiore edulo.