Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Come preparare il gazpacho di peperoni con quenelle di formaggio

Una ricetta tutta da bere o assaporare una cucchiaiata dietro l'altra. Oggi, con lo chef Stefano De Gregorio impari a preparare il gazpacho di peperoni con quenelle di formaggio (e gustosi crostini!), una ricetta velocissima da preparare, da interpretare e modificare come vuoi!

Una ricetta tutta da bere o assaporare una cucchiaiata dietro l'altra. Oggi, con lo chef Stefano De Gregorio impari a preparare il gazpacho di peperoni con quenelle di formaggio (e gustosi crostini!), una ricetta velocissima da preparare, da interpretare e modificare come vuoi!
Insieme a Chef Deg abbiamo esplorato la cultura del gazpacho trovando tantissimi abbinamenti nuovi per tutte le occasioni, freschi e soprattutto coloratissimi, sia dolci che salati, da bere e da mangiare, come portata principale o in abbinamento a gustosissimi secondi piatti.

La ricetta tipica spagnola prevede pomodori, peperoni rossi e verdi, cetrioli, cipolla, aglio e pane raffermo; ma puoi anche provare il gazpacho verde con cetrioli, zucchine e sedano o quello avocado e menta. Se preferisci sapori dolci e zuccherini, prova il gazpacho ananas e zenzero o quello di anguria abbinato a malloreddus freddi. Se ti piace gustarlo in abbinamento a secondi di pesce, devi assolutamente cimentarti in quello di rapa rossa in agrodolce con scampi crudi, oppure quello ubriaco al cointreau con tentacoli di polpo.

Nel frattempo, per preparare il nostro gazpacho di peperoni, non devi far altro che procurarti un mixer con un bicchiere capiente e i seguenti ingredienti:

  • 1 peperone rosso (quando lo tagli assicurati di eliminare del tutto la parte bianca che è difficile da digerire)
  • 1 cetriolo (anche qui, togli la parte centrale dei semi)
  • 2 cipollotti (dei cipollotti si usa anche la parte verde!)
  • 1 rapa rossa (darà un bellissimo colore al gazpacho e un retrogusto delicato)
  • 4 pomodorini (i pachino, soprattutto d'estate, sono insuperabili; ma anche i camone o i cuori di bue sono adatti)
  • un formaggio spalmabile
  • dei crostini (non esagerare, se vuoi tenere sotto controllo le calorie)

E buona frullata!
 

SCOPRIRE CON SAPORIE