Involtini di cavolo verza e vitello stufati al pomodoro

Involtini di cavolo verza e vitello stufati al pomodoro
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Una ricetta sfiziosa e succulenta a base di riso, carne vitello e verdure, quindi leggera ma nutriente. Il nostro chef Massimo Martina ha l’idea giusta per voi e prepara, in questa video ricetta, dei gustosi involtini di cavolo verza e vitello stufati al pomodoro.
La carne macinata di vitello è bianca, sana e leggera. La parte della coscia, poi, è magra ma succulenta; perfetta per essere avvolta insieme al riso, la robiola e la ricotta in una bella foglia di verza e condita con il pomodoro. Il tocco da chef? L'aggiunta dei pistacchi al ripieno di riso e carne di vitello. Una piacevole nota croccante e saporita che è davvero quel trucco che solo uno chef può insegnarti.
Si tratta di un piatto unico a base di carne facile da preparare e, soprattutto, buonissimo.

Come preparare il brodo vegetale

Sedano, carota, cipolla e una patata sono gli ingredienti base per fare un buon brodo vegetale; ma puoi decidere di aggiungere erbe, spezie e verdure per dargli un sapore diverso, più intenso e profumato e rendere magnifico un semplicissimo brodo di verdure. Come?
Innanzitutto, scegli sempre verdure di stagione. D'estate, ad esempio, aggiungi una zucchina. D'inverno, invece, puoi aggiungere una radice di sedano rapa. Puoi mettere a bollire anche alloro, rosmarino, salvia e tutte le erbe che vuoi. Meglio se fresche. Puoi acnche aggiungere un pezzetto di radice di zenzero sbucciata per aggiungere al brodo una leggera nota piccante.
E le spezie? Aggiungi il sale soltanto alla fine, così non rischierai che l'acqua evapori e lo faccia sedimentare tutto sulle pareti della pentola. Invece, all'inizio, metti uno o due chiodi di garofano. Profumeranno non solo il brodo, ma anche la casa!

La verza

Ortaggio dalle mille proprietà benefiche, la verza è una verdura invernale che, pensa un po', diventa più buona dopo le gelate! Ricca di sali minerali e di vitamine, la verza è anche un alimento davvero ipocalorico: contiene, infatti, soltanto 30 Kcal ogni 100 grammi. Un decotto di verza ti fa passare la tosse; un impacco sulla pelle fa passare i fastidiosi rossori e le irritazioni. Mangiarne qualche foglia prima di andare a sedersi a tavola fa sì che da una parte ti sazi prima e dall'altra tu riesca ad assorbire meglio gli alcolici. E questo, caro lettore, è un metodo vecchio come il cucco che usavano anche gli Antichi Romani. Insomma, è una cosa che funziona.



Ingredienti per quattro persone:

Per  gli involtini:
  • 150 g di polpa macinata di vitello
  • 200 g di riso
  • 70 g di ricotta fresca
  • 70 g di robiola vaccina fresca
  • 40 g di Parmigiano Reggiano
  • 20 g di pistacchi sgusciati
  • 4 grandi foglie di cavolo verza
Per il brodo vegetale:
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
Per il sugo:
  • pomodori freschi
  • scalogno
  • basilico
Inoltre:
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • burro 
Procedimento per gli involtini con cavolo verza:
  1. Per preparare gli involtini di cavolo verza e vitello stufati al pomodoro, mettere sul fuoco una pentola piena d’acqua e accendere la fiamma. Tagliare qualche gambo di sedano, metà carota e metterli nella pentola di acqua bollente insieme a una cipolla. Lasciar cuocere il brodo.
  2. Mettere un filo d’olio in una padella e tostare il riso, pelare uno scalogno e aggiungerlo in padella. Quando il riso sarà ben tostato, bagnarlo, poco a poco, con il brodo vegetale precedentemente preparato.
  3. Prendere le foglie di cavolo verza e aggiungerle al brodo. Far cuocere per 5 minuti. Quando il riso avrà raggiunto i tre quarti di cottura, aggiungere in padella la carne di vitello e proseguire la cottura.
  4. Una volta che il riso e il cavolo verza saranno cotti, mettere il riso in una boule, aggiungere un la ricotta fresca, un la robiola, il Parmigiano Reggiano, una manciata di pistacchi tritati, sale, pepe e impastare il tutto.
  5. Su una spianatoia, stendere una foglia di cavolo verza e, con l’aiuto di due cucchiai, prendere il riso e adagiarlo al centro della foglia. Successivamente creare un involtino, attorcigliando la foglia di cavolo verza e chiudendola ai lati. Preparare in questo modo tutti gli involtini.
  6. In un’altra padella mettere un filo d’olio extravergine di oliva. Tagliare il pomodoro grossolanamente e aggiungerlo in padella con un pizzico di sale e delle foglie di basilico fresco. Far cuocere per 10 minuti. Aggiungere gli involtini di cavolo verza in padella e farli cuocere insieme allo stufato di pomodoro.
  7. Una volta cotti, impiattare gli involtini di cavolo verza e guarnire con qualche pomodoro e delle foglioline di basilico. Gli involtini di cavolo verza e vitello stufati al pomodoro sono pronti per essere serviti!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 60 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner