Seitan alla thailandese

Seitan alla thailandese
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Il food blogger Alfredo Iannaccone ci insegna a preparare il seitan alla thailandese. Un secondo piatto nutriente e nello stesso tempo light, molto amato anche dai vegetariani. L'ingrediente principale è il seitan, che gli esperti definiscono anche carne di grano. Il seitan è un prodotto alimentare delicato e particolare, derivato dal frumento, un concentrato di proteine vegetali alternativo alle tradizionali fonti proteiche di origine animale. Unito al cumino e al curry, i coinvolgenti profumi d'Oriente, il nostro piatto acquisterà un sapore eccezionale.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 60 min . Tempo di preparazione: 10 min . Dosi per: 1 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Basso . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 350 g di seitan al naturale
  • 150 g di farina di ceci
  • olio extravergine di oliva
  • 400 g di piselli decorticati Bio
  • 1 l di acqua fredda
  • 250 ml di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaio di curry Madras
  • 1 lime
  • 1 scalogno
  • un pizzico di sale nero marino leggermente affumicato
  1. Per realizzare il seitan alla thailandese occorre tagliare il seitan al naturale a fettine, asciugarlo bene da eventuali residui di acqua e passarlo nella farina di ceci.
  2. Intanto far cuocere i piselli decorticati bio in acqua bollente per 1 ora, poi scolarli. Preparare un po' di brodo vegetale con verdure fresche, non ne servirà molto per la nostra ricetta.
  3. In una padella dorare lo scalogno con l'olio extravergine di oliva, aggiungere il curry e i semi di cumino precedentemente tostati. Far insaporire, unire i piselli, cuocere per una ventina di minuti. Successivamente sfumare con un mestolo di brodo vegetale, lasciarlo ridurre, unire il succo di lime e il sale nero affumicato.
  4. In un'altra pentola, dorare delicatamente il seitan, con pochissimo olio, senza salarlo o speziarlo. Fare in modo che formi una crosticina croccante e profumata. Aggiungere a fiamma spenta rametti di elicriso italiano.
  5. Impiattare, aiutandosi con una fondina quadrata per creare il fondo di piselli, poggiare sopra i filetti di seitan leggermente sovrapposti l'uno all'altro, infine profumare il piatto con un rametto di elicriso e zeste di lime verdissimo. Il seitan alla thailandese è pronto per essere servito, il successo sarà assicurato!
Sigla.com - Internet Partner