Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 20
  • 120
  • 4 pers.
  • Media
  • Medio
  • Veneto
Avete mai assaggiato la lingua salmistrata di vitello con il bagnetto verde? Lo chef Massimiliano Masuelli l' ha preparato per noi  utilizzando carne di vitello olandese VanDrie. La lingua di vitello è preferibile a quella di manzo  perché certamente più tenera.  Saporitissimo il bagnetto verde che accompagna questo piatto tradizionale, da servire come antipasto

La lingua salmistrata è una ricetta antica della tradizione veneta, diventata nel tempo patrimonio delle cucine delle regioni confinanti. La preparazione della lingua salmistrata è piuttosto lunga, ma in commercio è possibile trovare un prodotto di ottima qualità, diversamente potete seguire i suggerimenti del nostro chef per un risultato dal successo assicurato.
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza glutine
  • senza frutta secca
  • senza latte
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 400 g di lingua salmistrata di vitello olandese
  • 300 g di prezzemolo fresco
  • 2 spicchi di aglio
  • 6 acciughe
  • olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • 1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
preparazione

Per preparare la lingua salmistrata di vitello, qualora non vogliate utilizzare quella in commercio, lavare la lingua, strofinarla con sale e aglio, lasciarla marinare in frigorifero per 2 giorni e 2 notti in acqua (cambiare l'acqua di tanto in tanto). Cuocere quindi la lingua di vitello in acqua aromatizzata con alloro, pepe, carota, sedano e cipolla per circa 2 ore. Lasciarla raffreddare prima di tagliarla.

Per il bagnetto verde,prima di tutto, privare l'aglio di buccia e anima, in modo tale da renderlo più digeribile, tagliarlo finemente.

Versare un filo d'olio extravergine d'oliva in una padella.

Tritare finemente il prezzemolo, precedentemente lavato e asciugato.

Aggiungere in padella le acciughe e iniziare a stemperarle, unire quindi l'aglio e il prezzemolo. Riscaldare a fuoco basso, in modo tale che né l'acciuga, né l'aglio brucino.

Dopo circa dieci minuti, sfumare l'intingolo con un filo di aceto per smorzare il sapore intenso di aglio e prezzemolo. Cuocere per sei minuti ancora. Versare il bagnetto verde in una ciotola e far raffreddare.

Disporre infine la lingua salmistrata di vitello tagliata a fette sottili, ma non troppo, sul piatto di portata, in un angolo del piatto versare il bagnetto verde. Se lo desiderate, accompagnare la lingua salmistrato di vitello con bagnetto verde con un'insalatina mista e qualche pomodorino per dare colore.

SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE