Gamberi rossi di Mazara del Vallo in gabbia di spaghetti croccanti

Gamberi rossi di Mazara del Vallo in gabbia di spaghetti croccanti
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

I gamberi rossi di Mazara del Vallo in gabbia di spaghetti croccanti sono un primo piatto leggero e raffinato. Ideali per introdurre un menu di pesce sofisticato e originale

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Sicilia . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Alto

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Per i gamberi:
  • 10 gamberi rossi freschi di Mazara del Vallo
  • timo fresco
  • sale affumicato vichingo di Norvegia
  • 1 cucchiaio di olio extravergine all'arancia di Sorrento

per gli spaghetti:
  • 40 g di spaghetti di kamut
  • acqua
  • ghiaccio

per la crema di ceci al curry:
  • 250 g di ceci secchi
  • 500 ml di acqua
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva denocciolato del Gargano
  • 1 cucchiaio di curry Madras
  • 1 gambo di sedano
  • carota
  • 1/2 cipolla bianca

per la decorazione del piatto:
  • pepe verde alla vaniglia del Borneo
  • qualche foglia di lavanda fresca

  1. Mettere a bagno i ceci in acqua fredda, coperti, per 6-8 ore. Eliminare l’acqua, cuocerli per 25 minuti in acqua pulita.
  2. Quando i ceci saranno ancora al dente, stufarli una decina di minuti con 3-4 cucchiai dell’acqua di cottura, aglio, olio e peperoncino, sedano, carota e cipolla freschi passati al tritatutto. All’ultimo istante aggiungere il curry, passare il tutto al frullatore e filtrare in un colino a maglie strette. Lasciare in caldo.
  3. Poggiare i gamberi su un tagliere, eliminare il carapace, lasciando solo la coda. Togliere via il filetto nero e sciacquarli pochi istanti sotto l’acqua corrente.
  4. Mettere una padella sul fuoco con un filo d’olio all’arancia. Grigliare i gamberi pochi secondi da ambedue i lati, aggiungere timo fresco e sale di Norvegia in granelli, che si scioglierà con il calore del gambero.
  5. Scolare gli spaghetti kamut molto al dente, passarli subito in acqua e ghiaccio per fermare la cottura. Su un tagliere, delicatamente, avvolgere uno alla volta cinque spaghetti per ogni gambero, coprendo la parte centrale.
  6. Riporre in forno i gamberi in gabbia con gocce di olio di cottura dei crostacei e lasciar cuocere per 10 minuti a 160°C. Gli spaghetti dovranno essere croccanti ma non bruciati.
  7. Con una fondina creare una circonferenza perfetta con la crema di ceci al curry. Poggiarci sopra, ai quattro angoli, i gamberi in gabbia di spaghetti. Decorare con granelli di pepe verde alla vaniglia, foglie di lavanda e fiori eduli.
Sigla.com - Internet Partner