Morto Stefano Bonilli, fondatore del Gambero Rosso

04/08/2014

Morto Stefano Bonilli, fondatore del Gambero Rosso

A soli 67 anni è morto ieri a Roma Stefano Bonilli, fondatore del Gambero Rosso e importante punto di riferimento per il giornalismo gastronomico nazionale. Ricoverato sabato scorso per un malore improvviso, è morto domenica sera probabilmente per un infarto.

Ex giornalista del Manifesto, Bonilli fondò nel 1986 il Gambero Rosso - inizialmente supplemento di otto pagine del quotidiano, poi pubblicazione indipendente -, che divenne presto la più prestigiosa rivista italiana del settore. Negli stessi anni, insieme a Carlo Petrini e altri gastronomi visionari dell'epoca, prese parte alla fondazione del movimento Slow Food. Direttore ventennale del Gambero Rosso fino al 2008, diede vita anche al blog Papero Giallo e il giornale on line Gazzetta Gastronomica.

Il mondo enogastronomico, e non solo, ricorda con affetto il suo prezioso lavoro e impegno divulgativo.

di Alessandra Cioccarrelli

Sigla.com - Internet Partner