Proclamato il miglior bartender d'Italia 2013

04/06/2013

Proclamato il miglior bartender d'Italia 2013

Mattia Pastori del Bamboo Bar dell’Armani Hotel di Milano è stato proclamato Miglior Bartender d’Italia alla finale Western Europe del Diageo Reserve World Class 2013, la prestigiosa e acclamata competizione internazionale istituita da Diageo Reserve che celebra l’arte della mixology e che mette in scena il più grande, aspirazionale e autorevole palcoscenico del settore dei luxury spirits, mediante la ricerca e la selezione dell’élite dei bartender di 50 paesi nel mondo.

La finale Western Europe, tenutasi quest’anno al Teatro Goya di Madrid, ha visto sfidarsi 26 bartender provenienti da 13 Paesi in una due giorni di incredibili performance e creatività. Belgio, Danimarca, Germania, Austria, Svizzera, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Olanda, Norvegia, Spagna, Svezia e Francia hanno partecipato ognuna con due dei loro miglior bartender vincitori delle semifinali nazionali.

Mattia Pastori ha battuto oltre 300 concorrenti alle selezioni italiane mentre a Madrid, nell’esclusiva cornice del Teatro Goya allestito per l’occasione come un set cinematografico, ha trionfato superando brillantemente le tre sfide previste: Cannes Red Carpet, ispirata al mondo del cinema, Classic Retro/Speed e Bartender/Bar Chef, prova che lo ha visto impegnato nell’arte del mariage ovvero dell’abbinamento dei cocktail con il cibo. A giudicare i bartender un parterre di nove esperti del mondo beverage tra cui Erik Lorincz, World Class Bartender of the Year 2010 e oggi consulente in diversi progetti, come l’ultimo film di James Bond Skyfall e Cartier, e il vincitore Western Europe World Class dello scorso anno, Fjalar Goud, fondatore di due aziende di consulenza e logistica per il mondo del bartending, la Isaac Company e la Collins Barsystems.

Spike Marchant, World Class Global Brand Ambassador, commenta: “La finale Western Europe di quest'anno ha superato le nostre già alte aspettative in termini di conoscenza dei bartender, di abilità nella mixology e innovazione. Dimostrando un ottimo gusto, grande consapevolezza dei prodotti, conoscenza approfondita del mondo bevarage e competenze puntuali, Mattia Pastori ha brillato nella creazione di cocktail originali e unici che ha servito con grande savoir-faire. Non vedo l'ora di accoglierlo sulla nostra nave da crociera nel Mediterraneo che ospiterà il più grande spettacolo di bartending al mondo: la finale mondiale di World Class".

Mattia spiega così cosa significa per lui essere Miglior Bartender d’Italia: "Assolutamente incredibile. Sono estremamente orgoglioso di rappresentare il mio paese in occasione della finale mondiale di World Class. Davvero, è fantastico ottenere un riconoscimento come questo e competere contro i migliori bartender d’Europa. Essere giudicati da coloro che hanno trionfato recentemente in questo stesso concorso è uno dei momenti più belli della mia carriera finora".

Giunto alla sua quinta edizione, la piattaforma World Class ha formato oltre 15.000 bartender in 50 Paesi facendo loro da guida attraverso partnership con i migliori guru del settore beverage, editori, opinion leader e personalità di spicco del mondo lifestyle. I 13 finalisti Western Europe si uniranno agli altri vincitori provenienti da tutto il mondo, nella prestigiosa finale globale a bordo di un’esclusiva nave da crociera che solcherà il Mediterraneo all'inizio di luglio. 50 finalisti in totale, di cui uno solo sarà proclamato Diageo Reserve WORLD CLASS Bartender of the Year 2013.

di Gloria Giovanetti

Sigla.com - Internet Partner