Tartare di vitello e insalata d'inverno

Tartare di vitello e insalata d'inverno
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Questa tartare di vitello è la ricetta perfetta per una serata romantica, proposta e realizzata da Stefano Ciotti che fu chef al ristorante Urbino dei Laghi e nel 2015 ha aperto il Ristorante Nostrano di Pesaro, dove, nel 2016, ha preso la sua prima stella.
Lo chef ha pensato per noi a un antipasto leggero e fresco ma adatto anche alla stagioni più fredde. L'insalatina invernale con noci, melograno e formaggio di fossa è l'accompagnamento perfetto per questa tartare. La tartare è un piatto molto semplice da fare, e non si parla soltanto di carne, le varianti sono infinite. Come questa tartare di branzino, o una deliziosa tartare di salmone con cipollotti caramellati.

Le noci macadamia 

Le noci macadamia sono ricche di minerali e vitamine. Utili per il metabolismo, aiutano a combattere i radicali liberi. Originarie dell'Australia, queste noci sono oggetto di studio perchè sono ritenute un vero e proprio elisir di lunga vita. Queste noci infatti contengono un acido particolare, chiamato palmitoleico, che sembra avere effetti estremamente positivi sul nostro organismo, ed è da considerarsi molto prezioso visto che si tratta di una sostanza quasi assente nella dieta mediterranea. 
Di norma si acquistano già sgusciate perchè hanno un guscio molto difficile da rompere. Hanno un sapore dolce e molto delicato, sono adatte a ricette di carne come la nostra, o per la preparazione di dolci e torte. In particolare si sposano benissimo con miele e cioccolato. 

La tartare di carne di vitello

Non tutti sanno che il vitello è una carne bianca, come pollo e tacchino. E in pochi sanno che, a seconda del taglio, il vitello può dare il meglio sé per moltissime ricette. Per preparare una tartare di carne di vitello si può usare la parte detta noce, perfetta per cucinare arrosti, roastbeef e bistecche e ricavare anche un macinato di qualità, perfetto per la preparazione della tartare. Anche il filetto e lo scamone possono essere utilizzate per preparare una tartare di carne buonissima. Queste stesse indicazioni possono essere utilizzate anche per preparare anche la tartare di manzo. 

Per la tartare di carne esiste la ricetta classica che prevede di condire il piatto con una emulsione di aromi, sale e con un uovo crudo, o soltanto il rosso. Di norma la tartare viene guarnita anche con il prezzemolo un po' di capperi e con delle cipolle che, insieme, danno una nota agrodolce.

Ingredienti:

  • 200 g di carne di vitello dell'Alta Valle Metauro
  • sale
  • pepe
  • qualche goccia di succo di limone
  • un cucchiaino di senape di Dijon à l'ancienne
  • olio extravergine d'oliva Cartoceto
Per l'insalata:

Procedimento:

  1. Per realizzare una semplice e gustosa tartare di vitello per il vostro menu di San Valentino, condire la carne in un recipiente di terracotta con sale, pepe, senape, olio extravergine e limone.
  2. Mescolare con una forchetta la carne di vitello e lasciare insaporire.
  3. Intanto, preparare l'insalata d'inverno. Unire in un recipiente l'insalata, le noci, i chicchi di melograno e le scaglie di pecorino. Condire con aceto balsamico.
  4. Impiattare la tartare di vitello aiutandosi con un tagliapasta e accompagnare la ricetta di San Valentino con l'insalata d'inverno.


 

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 10 min . Dosi per: 2 persone . Regione: Marche . Difficoltà: Bassa . Calorie: Basso . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner