Il Gran Tour da Cantina a Cantina. Un’idea di Allegrini

01/04/2015

Il volo del corvo

Il volo del corvo

Il volo del corvo

Un Gran Tour, non proprio identico per tempi e per mete, ma molto simile a quello che si concedevano nel Settecento le grandi famiglie dell’aristocrazia. L’idea è di Allegrini, casa vinicola veneta guidata da Marilisa Allegrini, con Cantine in Valpolicella, Bolgheri e Montalcino. «In occasione di Expo, vorremmo offrire ai nostri enoturisti, la possibilità di compiere un viaggio attraverso alcune delle città e dei luoghi più affascinanti del nostro Paese. Visitando le nostre Cantine si potrà vivere un’esperienza dello stretto legame che unisce l’arte e il nostro modo di fare vino», ha detto Marilisa Allegrini.
 
L’amore per l’arte è, infatti, un comun denominatore di tutte le attività della Cantina; un esempio ne è il progetto Etichette d’Autore volto a interpretare il carattere di un vino, La Grola e dell’omonimo storico vigneto. Athos Facciniani, pittore di fama internazionale originario di Peschiera del Garda (Verona), ha dipinto l’opera che accompagna l’annata 2012 e che raffigura il volo di un corvo. Prima di lui, la 2010 era stata illustrata da Milo Manara e la 2011 dal californiano Arthur Duff.
 
La Grola di Allegrini nasce da un blend di Corvina e Corvinone all’80%, con l’aggiunta di Oseleta al 10% e Syrah al 10% ed è il risultato dell’incontro fra la personalità di questi vitigni che crescono sulla collina della Grola; il vino accompagna piatti a base di carni rosse, agnello e capretto ed è eccellente con i funghi stufati, o alla griglia e con i formaggi stagionati non piccanti.
 
di Elena Caccia

Sigla.com - Internet Partner