Olhão, la perla dell'Algarve

Olhão, la perla dell'Algarve-Descrizione--9

Ecco l'Algarve, grotte scavate dal mare, intervallate da una miriade di spiagge sabbiose, paludi salate e un mare cristallino ricco di pesci, case imbiancate con la calce, foreste di eucalipti, querce da sughero e pini. L’Algarve è l’affascinante regione all’estremità del continente europeo, tra Mar Mediterraneo e Oceano Atlantico, sulla costa meridionale del Portogallo, base di partenza dei primi grandi navigatori transoceanici, terra dell'eterna primavera con temperature miti tutto l’anno e dalle mille sfaccettature in grado di soddisfare sia chi ama la vita di mare, sia chi desidera momenti di relax alle terme Caldas de Monchique. Ma nell'Algarve trovano la vacanza ideale anche gli appassionati di golf ( ci sono alcuni dei più bei campi europei), i buongustai (cucina e vini di ottimo livello) e i turisti vip in cerca di lussi in una delle più importanti località vacanziere d’Europa, Vilamoura, un complesso turistico modaiolo e glamour.

Relax a Olhão
La meta che vi propongo è Olhão, una deliziosa cittadina di pescatori, nel centro del Parque Natural da Ria Formosa dell'Algarve, un ecosistema dallo straordinario valore ambientale che si estende per 60 km, da poco prima di Faro, la capitale dell'Algarve, al confine spagnolo. Siamo nell’est piatto del Portogallo, con stagni e acque immobili e calde, paradiso di una gran varietà di uccelli acquatici. Qui ci sono isole semideserte dove, lontano dalla folla, si possono assaporare vongole, telline e frutti di mare appena pescati, parlando con i pescatori.
Olhão è profondamente legata alla pesca, già praticata durante la dominazione dei Romani e deli Arabi. Visitate il Bairro dos pescadores della cittadina portoghese, il quartiere dei pescatori di Olhão, con le viuzze strette e le bianche case a terrazza, decorate da variopinte cornici a motivi geometrici. Sul lungomare, si trova il mercato coperto del pesce, in una costruzione in mattoni rossi, sormontata da due cupole, dove ogni giorno si svolge uno dei mercati più animati della costa. E’ un continuo andirivieni di acquirenti e venditori pronti a regalare preziosi consigli sui ristoranti della zona dove gustare saporiti piatti tipici: gamberi in crosta di pasta sfoglia; brodo di vongole della Ria; Xaren, una polentina con le vongole; e “arroz de lingueirão”, ovvero il riso con cannolicchi. Prelibatezze da accompagnare coi profumati vini bianchi locali, in primis il Vinho Verde di Alentejo.
Andate a vedere la Chiesa Madre, il primo edificio in pietra costruito a Olhão, finanziato dagli stessi pescatori, accanto al quale sorge la cappella di Nostra Signora degli afflitti dove, nei giorni di tempesta, le donne  si riunivano a pregare per il ritorno dei loro cari. Dopo una giornata di spiaggia o una gita lungo i canali del Parque Natural, arriva l’ora di cena in uno dei tanti ristoranti di Olhão che servono piatti squisiti a prezzi davvero bassi. In particolare, assaggiate la grigliata mista, l’arroz de marisco, (riso bollito con crostacei, cipolle, pomodori, pepe e prezzemolo), la mariscada (a base di frutti di mare), e la feijoada, a base di “carne de porcu”, patate e fagioli.  Da non perdere i dolci locali, fatti di mandorle, fichi e uova, insieme a un bicchiere di “medronho”, il liquore ricavato dal corbezzolo o di brandy di fichi. Se vi trovate qui in agosto, non perdete il Festival do Marisco (frutti di mare). Si paga l'entrata, 8 euro, e si può cenare, a prezzi modici, con concerti dal vivo.

Isole e spiagge incontaminate
Ideali per momenti di tranquillità e per praticare kayak, windsurf, vela e immersioni subacquee, le spiagge di Olhão si trovano sulle isole di sabbia del sistema lagunare della Ria Formosa. Per raggiungerle, pochi minuti di traghetto, con servizio regolare tutto l’anno, che parte dal molo di Olhão, vicino ai giardini comunali. Due le spiagge dell’Ilha da Culatra, la più grande delle isole, rifugio naturale di velieri e terra di pescatori al lavoro con le nasse e le trappole per la pesca del polpo, e di “mariscadores” (raccoglitori di frutti di mare). Nella parte più vicina all’Atlantico si trova Praia do Farol (la spiaggia del Faro), da molti considerata la più bella della zona, famosa per la sua sabbia bianca. Relax e tintarella anche sulla spiaggia dell’isola di Armona, l’oasi più piccola e vicina ad Olhão, con un’unica viuzza centrale, costeggiata da casette bianche con giardinetti adorni di gigantesche piante grasse. Se siete alla ricerca della pace assoluta, la soluzione è andare all’Ilha Deserta. Deserta di nome e di fatto, è un paradiso che offre un’immensa spiaggia dorata lambita da un mare cristallino, dove non esistono costruzioni se non le infrastrutture della spiaggia, che danno la possibilità di praticare la vela e il windsurf e fare escursioni in barca.

Real Marina a 5 stelle
Il Real Marina Hotel & Spa di Olhão è un incantevole struttura del gruppo Alberghi Hoteis Real Portugal, che annovera alberghi prestigiosi come il Grande Real Villa Italia, a Cascais, un tempo residenza dell’ex re d'Italia. Dispone di 132 stanze doppie e 12 suite dotate di ogni confort e arredate in stile moderno. Tra i servizi: due ottimi ristoranti, due bar, palestra, piscine, terrazze solarium con vista sul porticciolo e sull’estuario. Ma il plus dell’hotel è la Spa dove è piacevole abbandonarsi alle coccole della talassoterapia, del bagno di vapore, della sauna. Tra le proposte di remise en forme raccomando il “Thalasso Cures”, un programma di sei giorni, che offre tutti i benefici dell’acqua di mare, della sabbia e delle alghe, ideale per alleviare i reumatismi e lo stress.


di Gloria Giovanetti

Sigla.com - Internet Partner