Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 30
  • 20
  • 4 pers.
Con questo piatto attraverserete, insieme allo chef Stefano De Gregorio, quasi tutta Italia, partendo dalla Liguria e arrivando giù, fino al bel mare cristallino della Sicilia. Il farro perlato della Toscana con tonno, olive taggiasche, pistacchi di Bronte e filetti di alici di Sicilia è un vero viaggio del gusto, un piatto unico nutriente ma al tempo stesso leggero, che è anche facile da preparare!

Insomma, si parte con le olive taggiasche, eccellenza del Ponente Ligure dal gusto deciso e saporito: daranno la giusta acidità al piatto.
Passi per la Toscana, con il finocchietto e soprattutto suo farro perlato consistente e saporito: si amalgama bene al sugo e, senza impregnarsi o ammorbidirsi troppo, mantiene il suo sapore caratteristico.
Infine, arrivi in Sicilia, tra pistacchi di Bronte e filetti di alici, i due ingredienti che userai per fare il pesto con cui condirai il tutto: una cremina omogenea e delicata che sarà una vera delizia.
Preparare il farro con le indicazioni dello chef Deg è semplicissimo, il trucco per rendere ancora più buono questo piatto è preparare un eccezionale brodo vegetale. Per farlo non serviranno ingredienti particolari: utilizzate tutte le verdure che avete nel frigorifero, gli scarti andranno più che bene. In questo caso aggiungete anche un po' di finocchietto in modo  da richiamare il sapore della ricetta.

Un piatto unico completo e saporito, buono da mangiare caldo appena fatto o freddo il giorno dopo. Preparatelo in abbondanza e gustatevelo anche il giorno dopo in ufficio davanti al computer. Potete riscaldarlo velocemente nel microonde oppure mangiarlo freddo, sarà comunque delizioso e scatenerete l'invidia dei vostri colleghi. 
 

COME SI PREPARA?
ingredienti
Ingredienti per quattro persone:
  • 200g farro perlato della Toscana Sapori&Dintorni Conad
  • tre cucchiai di olive taggiasche denocciolate della provincia di Imperia Sapori&Dintorni Conad
  • 100g tonno sott’olio
  • otto filetti di alici di Sicilia Sapori&Dintorni Conad
  • 4 cucchiaini di pistacchi di Sicilia Sapori&Dintorni Conad
  • un mazzo di finocchietto
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • brodo vegetale o verdure per fare il brodo (come patate, cipolla, carota e sedano)
preparazione
Procedimento:
  1. Inizia preparando il brodo vegetale mettendo verdure di stagione in una pentola con abbondante acqua. Oltre a quelle indicate negli ingredienti, puoi aggiungere delle zucchine, che a giugno sono in piena stagione.
  2. Nel frattempo, lava sotto acqua corrente il farro perlato.
  3. A questo punto, prendi una casseruola, aggiungi un filo di olio e metti a tostare il farro per qualche minuto.
  4. Dopo averlo tostato, bagna il farro con il brodo e cuocilo per circa quindici minuti come se fosse un risotto: bagnandolo mano a mano con il brodo e aspettando che evapori tutto, mescolando di tanto in tanto.
  5. Mentre si cuoce il farro, fai un pesto mettendo nel bicchiere di un mixer il mazzetto di finocchietto, i pistacchi, i filetti di alici sott’olio e dell’olio extravergine d’oliva. Frulla il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.
  6. Giunto a cottura del farro, toglilo dal fuoco e manteca con il pesto.
  7. Dopodiché aggiungi le olive taggiasche e il tonno sott’olio scolato.
  8. Mescola per bene e regola di sale.
  9. Puoi servire questo piatto sia caldo che freddo.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE