Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 60
  • 10
  • 4 pers.
  • Media
  • Medio
In questa video ricetta lo chef Antonio Corrado realizza dei gustosi ravioli ripieni di asiago e noci con salsa al Grana Padano DOP e ragù di pere. Per questa preparazione lo chef ha scelto di utilizzare il Grana Padano DOP riserva oltre 20 mesi, perché ha un gusto deciso e saporito e una leggera chiusura acida che ben si sposa con il ripieno dei ravioli.

Consiglio dello chef
È sempre opportuno unire le spezie o le erbe aromatiche quasi alla fine della cottura per evitare che sprigionino aromi amari.
 
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza crostacei
per la sfoglia:
  • 300 g di farina
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
 per il ripieno:
  • 300 g di Asiago
  • 50 g di noci sgusciate
  • 50 g di Grana Padano DOP riserva oltre 20 mesi grattugiato
 per la salsa:
  • 200 g di Grana Padano DOP riserva oltre 20 mesi grattugiato
  • 50 g di farina
  • 50 g di burro
  • 500 ml di latte
 per il ragù:
preparazione
per la sfoglia:
  • 300 g di farina
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
 per il ripieno:
  • 300 g di Asiago
  • 50 g di noci sgusciate
  • 50 g di Grana Padano DOP riserva oltre 20 mesi grattugiato
 per la salsa:
  • 200 g di Grana Padano DOP riserva oltre 20 mesi grattugiato
  • 50 g di farina
  • 50 g di burro
  • 500 ml di latte
 per il ragù:

Per realizzare i ravioli ripieni di asiago e noci con salsa al Grana Padano DOP e ragù di pere, preparare l'impasto per la sfoglia mettendo in un contenitore la farina, le uova e il cucchiaio di olio extravergine di oliva. Impastare con l'aiuto di un'impastatrice per circa 7 minuti oppure a mano.

Quando l'impasto sarà pronto, appallottolarlo, chiuderlo in una pellicola trasparente e farlo riposare nel frigorifero per circa 20 minuti. Tritare le noci grossolanamente, tagliare il formaggio asiago a cubetti e metterli in una ciotola con un pizzico di sale, un po' di pepe e un po' di Grana Padano grattugiato.

In una pentola far riscaldare il latte e in un'altra preparare una base di burro e farina che farà da addensante alla salsa. Mettere la pentola sul fuoco, aggiungere il latte e mescolare il tutto. Quando la consistenza sarà giusta, aggiungere il Grana Padano.

Una volta che il Grana Padano si sarà sciolto, togliere il composto dal fuoco e versarlo in un contenitore. Coprire con una pellicola trasparente, avendo cura di farla aderire alla salsa.

Sbucciare una pera e privarla del torsolo, tagliarla a cubetti e poi tritarla. In una padella mettere un filo d'olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e far stufare la dadolata di pere. Unire poi la paprika. Togliere la padella dal fuoco.

Mettere sul fuoco una pentola piena d'acqua e portarla a bollore. Nel frattempo togliere l'impasto dal frigorifero, tagliarne un pezzo e stenderlo col mattarello su un piano infarinato rendendolo molto sottile.

Intingere un pennello da cucina nell'acqua e spennellare l'impasto. Con l'aiuto di un coppa pasta creare dei cerchi. Posizionare il ripieno al centro di ciascun cerchio e chiudere i ravioli. Aggiungere il sale all'acqua e cuocere i ravioli. Riscaldare nel frattempo il ragù di pere e, una volta pronti, scolare i ravioli.

Impiattare ponendo alla base la salsa al Grana Padano, posizionare intorno i ravioli e aggiungere al centro il ragù di pere. Guarnire con qualche noce e servire i ravioli ripieni di asiago e noci con salsa al Grana Padano DOP e ragù di pere.

SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE