La passione per la birra artigianale è diventata arte

28/01/2015

La passione per la birra artigianale è diventata arte

C’è un angolo di paradiso al confine tra le Marche e l’Umbria, ai piedi del Monte Nerone, che ci regala un’eccellenza della tradizione artigianale italiana. Apecchio, probabilmente sconosciuto ai più, è un piccolo borgo medievale dove le eccezionali peculiarità della natura ‐ l’ottimo microclima collinare ‐ e dell’acqua che sgorga purissima dalle sorgenti del Monte Nerone ‐ hanno creato le condizioni ideali per la produzione di birre uniche al mondo.

Nelle Tenute Collesi, luppolo e orzo, appena raggiunta la piena maturazione, vengono lavorati secondo un’antica ricetta dei monaci rispettando i tempi imposti dalla natura per ottenere una birra unica e inimitabile. Una birra completamente differente da tutte le altre birre per la qualità degli ingredienti e l’antico quanto complesso processo di fabbricazione artigianale.

Risultato della lavorazione sono birre tutte ad alta fermentazione, non pastorizzate, con una rifermentazione naturale in bottiglia che consente di mantenere inalterati i profumi e gli aromi di ogni ingrediente conferendo alle birre un gusto unico e un perlage eccellente.

Oggi, grazie al prezioso astuccio, disponibile nelle migliori Enoteche e nel canale Horeca, è possibile degustare tre etichette selezionate nella gamma Collesi per apprezzare differenti tipologie di birra da abbinare a preparazioni gastronomiche diverse.

Ecco Ego, la Birra Chiara, 6° alc, non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia, ottenuta da malto Pilsen. Questa etichetta è caratterizzata da un gusto armonioso e fruttato dove si ritrovano perfettamente bilanciati l’intenso aroma di malto e agrumi con una fresca nota finale di frutti tropicali. Ego è una birra perfetta da degustare come aperitivo o in abbinamento ad antipasti leggeri.

Il nostro pasto ideale prosegue stappando una bottiglia di Fiat Lux, la meravigliosa Birra Ambrata, 7,5° alc, ottenuta da blend di malto d’orzo, non pastorizzata e a rifermentazione naturale in bottiglia. Il suo gusto intenso e importante è dominato da una caratterizzante impronta di luppolo che ne esalta i ricchi profumi di cereali e di frutta autunnali. Fiat Lux si abbina perfettamente con carni rosse alla griglia ma anche con tutti i piatti non dolci, grazie alla sua eccezionale versatilità.

La degna conclusione è affidata a Maior, la suprema Birra Nera, ideale a fine pasto, anche per accompagnare i dessert. Con i suoi 8° alc è una birra rossa ottenuta da malto d’orzo, non pastorizzata e a rifermentazione naturale in bottiglia. Maior si distingue per il suo grande carattere e per il suo gusto dolce grazie agli intensi aromi di caramello, miele, malto e nocciole con un’aggiunta di note speziate. Ciò conferisce a questa birra una grande persistenza aromatica. Ecco che ogni dolce viene esaltato, ma è soprattutto una birra da degustare a fine pasto, anche con un buon sigaro, da sola, quasi da meditazione.

Tre birre speciali, tre capolavori del mondo Collesi che non per niente hanno ricevuto riconoscimenti importanti nel mondo, non ultimo il premio come Miglior Birrificio Internazionale per gli Stati Uniti nel 2012.

Da Apecchio al resto del mondo: una storia di grande passione per ingredienti semplici e naturali e per metodiche antiche e preziose che i Mastri birrai delle Tenute Collesi tramandano con amore per portare sulla nostra tavola un’eccellenza della tradizione artigianale italiana.

Sigla.com - Internet Partner