Le frittelle di Carnevale

Le frittelle di Carnevale
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Le frittelle sono un dolce tipico che si prepara ogni anno in occasione del Carnevale. Si tratta di palline di impasto a base di uova, zucchero, farina, burro, scorza di limone, vaniglia e latte con lievito che vengono fritte in olio di semi di arachidi, farcite con marmellate di arance, fichi e pesche e poi guarnite con una spolverata di zucchero a velo.

È arrivato il periodo di Carnevale e ognuno, a seconda della regione, prepara dolci tipici diversi. O meglio, a Carnevale si preparano diverse versioni degli stessi dolci. Dalle castagnole alle chiacchiere, ai crostoli, dalle mascherine di Carnevale ricoperte di cioccolata e confetti colorati alle frittelle ripiene di mele o di crema pasticcera. A Carnevale, ognuno segue le proprie tradizioni e prepara i dolci tipici secondo il proprio gusto.
Oggi, il nostro gusto segue quello dello chef Stefano De Gregorio, che ti insegna sempre a preparare piatti che partono dalla tradizione, ma la rivisitano per darle un gusto e un colore in più. La ricetta di oggi è quella delle frittelle di Carnevale ripiene di marmellata di arance di Sicilia, di fichi di Puglia e di pesche di Romagna. Tre frutti che provengono da tre diverse regioni d'Italia e combinano qualità e tipicità rendendo delle semplici frittelle di Carnevale una magnfica esplosione di sapori che ti sorprende a ogni morso.
Perfette per fare merenda, da servire come dolce a fino pasto; se fatte al forno sono fantastice anche a colazione!
Le frittelle di Carnevale ripiene di marmellata sono una ricetta facile e veloce, che puoi preparare anche insieme ai più piccoli, che possono farcire le frittelle divertendosi con le sac à poche.

Ingredienti per quattro persone:

  • Marmellata di arance di Sicilia Sapori&Dintorni
  • Confettura extra di fichi di Puglia Sapori&Dintorni
  • Confettura di pesche di Romagna IGP Sapori&Dintorni
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 16 g di lievito di birra
  • 1 bicchiere di latte
  • della scorza di limone (prendilo non trattato)
  • zucchero a velo
  • olio di semi di arachidi
Procedimento per fare le frittelle:
  1. Fai sciogliere il lievito in un bicchiere di latte tiepido;
  2. In una ciotola, aggiungi un uovo, la farina, lo zucchero, i semi di vaniglia e la buccia di limone grattugiata. Amalgama il tutto a mano o usando una frusta.
  3. Aggiungi all'impasto anche il bicchiere di latte tiepido e continua a mescolare finofino a creare una pastella omogenea.
  4. Lascia lievitare la pastella per almeno 2 ore ricoprendo la ciotola con la pellicola trasparente.
  5. Trascorse le due ore, scalda l'olio di semi in una padella, preleva piccole quantità di impasto con l'aiuto di un cucchiaio e lasciale scivolare nell'olio bollente, friggendo poche frittelle alla volta.
  6. Quando le frittelle saranno belle gonfie e dorate da entrambi i lati, scolale dall'olio e falle asciugare su un piatto ricoperto con carta assorbente.
  7. Aspetta che le frittelle siano leggermente meno calde e poi, con una sac à poche, farciscile con marmellate diverse.
  8. Una spolverata di zucchero a velo e il gioco è fatto!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 10 min . Dosi per: 4 persone
Sigla.com - Internet Partner