Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Salmone affumicato, ricette di Natale

Il salmone affumicato è l’ingrediente perfetto per le ricette di Natale. Ecco una raccolta delle migliori ricette con salmone affumicato da gustare nei vostri pranzi di festa. 

salmone-affumicato

Il salmone affumicato è un alimento ottenuto dall’affumicatura della carne del salmone.

Il salmone, selvaggio o di allevamento, è uno dei pesci più diffusi in cucina. Le sue carni dal sapore delicato e dal caratteristico colore rosato hanno con il tempo conquistato i palati di tutto il mondo. In cucina sono molto versatili e si prestano a infinite preparazioni, dall’antipasto al secondo piatto, gustate sia crude che cotte, sia al naturale che affumicate.

Nato come escamotage per conservare la qualità del pesce più a lungo, il salmone affumicato è presente sulle nostre tavole fin dai tempi greco-romani. Durante il Medioevo, il salmone affumicato divenne parte integrante della dieta e utilizzato soprattutto in zuppe e insalate. 
Dobbiamo però la costante presenza del salmone affumicato nei supermercati all’ascesa dell'industria del salmone affumicato americano avvenuta negli ultimi secoli. 

Al giorno d’oggi, il salmone affumicato rimane ancora un prodotto mediamente costoso e, anche per questo, associato alle occasioni di festa. 

Ecco perché abbiamo creato una raccolta delle ricette di Natale con salmone affumicato.

salmone-affumicato-proprietà

Il salmone utilizzato per l’affumicatura è spesso della varietà Salmo salar, una delle più diffuse al mondo. Dopo essere stato pescato, il salmone viene eviscerato, viene eliminata la testa e poi affumicato

L’affumicatura dona al salmone un sapore molto caratteristico, grazie ai fumi sprigionati dalla combustione di legni aromatici.
Industrialmente l’affumicatura  può essere fatta in due modi:

  • a freddo, metodo con cui il salmone filettato viene messo sotto sale in contenitori lignei, poi viene affumicato per 12 ore con temperatura non superiore a 20 °C.
  • a caldo, dove il salmone filettato sotto sale viene affumicato con legno di betulla a 120 °C nei primi venti minuti, poi a 80 °C per tre ore.

Non essendo esposto a fiamma viva, il salmone affumicato conserva le caratteristiche dell’alimento fresco. Ciò gli permette di mantenere intatti tutti i suoi componenti e le sostanze nutritive. Il salmone infatti è ricco di acidi polinsaturi, omega 3, fondamentali per l’organismo. 
È un’ottima fonte di proteine animali, ha un alto quantitativo di vitamina D e buone dosi di ferro, calcio e fosforo.

Inoltre, il salmone affumicato è meno calorico del salmone al naturale, contenendo 147 calorie in 100 grammi di prodotto, rispetto alle 185 del prodotto fresco. 

 

ricette-salmone-affumicato

Nelle cene di Natale e di Capodanno è ormai raro non vedere il salmone affumicato. Il suo sapore fresco e delicato, reso ancor più aromatico dall’affumicatura, è un must degli antipasti natalizi.

Antipasto salmone affumicato

Le ricette in cui si può gustare il salmone affumicato come antipasto sono talmente tante che non si sa neanche da che parte cominciare per sceglierle.

Tra le nostre preferite però ci sono sicuramente salmone affumicato con salsa al balsamico e ananas grigliato, una ricetta che unisce tre sapori intensi che insieme fanno scintille. Se questo curioso abbinamento stuzzica la vostra curiosità, non perdetevi anche il carpaccio di salmone con ananas, pera e aceto balsamico di Modena.

Un altro antipasto di Natale da non perdere sono i cuori di salmone affumicato con crema di avocado e yogurt dello chef Stefano De Gregorio e le millefoglie di salmone norvegese con salsa al cetriolo e tabasco dello chef Chicco Cerea.

A chiudere la nostra cinquina preferita degli antipasti natalizi con salmone affumicato c’è il panettone gastronomico rivistato con il pane di Altamura.

Ma non è finita qui. Il salmone affumicato è da provare in tutte le sue sfumature, ad esempio non potete non provarlo marinato, sotto forma di sashimi o tartare:

Finger food di salmone

Il salmone affumicato è perfetto inoltre per dei finger food, ideali da proporre a buffet o come aperitivo per i vostri ospiti.

Qualche proposta da non perdere:

Piatti con salmone affumicato

Non solo antipasti e finger food: il salmone affumicato si presta anche per piatti unici, primi piatti e secondi piatti.

Se siete fan dei poke bowl, la specialità hawaiana a base di riso, pesce tagliato a cubetti e accompagnamenti vari, abbiamo la ricetta che fa per voi: Poke al salmone affumicato, edamame e zenzero. Provatela e ci ringrazierete.
In alternativa, per qualcosa di più leggero, potete utilizzare il salmone affumicato per arricchire grandi insalatone come l’insalata esotica di salmone con mango e avocado.

Se invece amate i grandi classici, è tempo di ritornare indietro nel tempo con la ricetta anni ‘80 dei fusilli con Pink Lady e salmone al Grand Marnier.

Per un secondo piatto di pesce, ideale per le occasioni di festa, potrete utilizzare il cuore di salmone affumicato e cuocerlo con una ricetta a piacere.
Ecco qualche idea: