A tutta zucca: un menu divertente e colorato per Halloween

20/10/2017

Tempo di Halloween, tempo di zucche! Quando oggi pensiamo a questo colorato e gustoso ortaggio, la nostra mente ci porta inevitabilmente alla festa più spettrale dell'anno. Proprio la zucca, infatti, è diventata, il simbolo per eccellenza di Halloween. Ma a quando risale l’usanza di intagliare le zucche e trasformarle in luminose e divertenti lanterne?

Forse non tutti sanno che le origini di Halloween sono antichissime, risalgono ai tempi dei Celti che festeggiavano l’arrivo dell’anno nuovo, non il 1° gennaio, bensì il 1° novembre. La fine della stagione calda e l’inizio della stagione invernale erano il pretesto per organizzare, la vigilia del 1° novembre, la festa più importante dell’anno, una sorta di Capodanno dedicato a Samhain, divinità della morte, nonché principe delle tenebre. Era credenza dei Celti, infatti, che in questa particolare giornata Samhain radunasse tutti gli spiriti dei morti e permettesse loro non solo di comunicare con i viventi, ma anche di divertirsi alle loro spalle con apparizioni scherzose e improvvise. La paura della morte e delle apparizioni spettrali e l’allegria dei festeggiamenti per la fine del vecchio anno erano quindi unite in una festa pagana, che nonostante il tentativo da parte della Chiesa, nei secoli a venire, di sradicare il culto di Samhain, è da sempre rimasta una festa legata al mistero, alla magia e al mondo degli spiriti.
Nel corso dell’Ottocento, più precisamente tra il 1854 e il 1850, fu una tremenda malattia che devastò le coltivazioni di patate a spingere circa 700.000 irlandesi a emigrare fino in America, portando con sé tra le varie usanze quella di festeggiare Halloween. Giunti nel Nuovo Mondo, gli irlandesi scoprirono con stupore che le zucche, che abbondavano tra le coltivazioni locali,  erano molto più adatte e spiritose di cipolle e rape, precedentemente usate per costruire le originali tradizionali lanterne di Halloween. Di qui l’origine di Jack o’ lantern, simbolo incontrastato e divertente di questa famosa festa, amata da grandi e piccini.

Ed è proprio la zucca, peraltro versatile e nutriente ortaggio, la protagonista del menu di Halloween divertente e colorato, completo dall’antipasto al dolce. Per iniziare la vostra cena con un antipasto stuzzicante e gustoso la nostra proposta sono dei deliziosi gamberoni in gabbia di kataifi o una tradizionale zucca marinata. Come primo, per chi ama mettere le mani in pasta, dovete provare dei gustosi gnocchi di zucca o dei meravigliosi ravioli di farina di zucca. Se, invece, preferite un piatto altrettanto succulento ma di più veloce preparazione il risotto con zucca e gorgonzola fa certamente al caso vostro. Ideali da servire come piatto unico ma anche, in porzioni ridotte, come secondo sono il filetto di platessa croccante con riso venere e crema di zucca e la parmigiana di zucca, una squisita parmigiana alternativa alla classica parmigiana di melanzane.

Infine, naturalmente, per ogni menu di Halloween che si rispetti, non possono mancare dei deliziosi dolcetti per concludere in bellezza un pasto completo ma anche per allestire un simpatico buffet in stile Halloween! Per gli amanti della cucina americana l’ideale è la spider cheesecake, un originale e golosa rivisitazione della tradizionale cheesecake, dove il dolce sapore della zucca incontra il sapore acidulo del formaggio fresco. Alla forma e ai colori della zucca si ispirano, invece, le finte zucche di Halloween di Alfredo Iannaccone e le zucchette di Halloween, un dolce semplicissimo e scherzoso, perfetto da preparare e mangiare insieme ai vostri bambini.

Buon Halloween a tutti, che la festa abbia inizio!

Sigla.com - Internet Partner