Consorzio per la tutela del Grana Padano

Produrre, stagionare e vendere il Grana Padano significa confrontarsi ogni giorno con una storia millenaria. I sapori e gli aromi di questo formaggio sono promossi con passione, energia e profonda fiducia nella sua qualità. Il Consorzio di tutela lavora con l’obiettivo di promuoverlo e valorizzarlo, fiero dei tanti prestigiosi traguardi che sono stati raggiunti fino a questo momento. 

Per rendere la gestione aziendale sempre più trasparente e corretta, il Consorzio del Grana Padano ha adottato un codice etico per sottolineare l’atteggiamento virtuoso con cui i consorziati e gli amministratori vogliono agire. I consumatori, sempre più attenti alla qualità degli alimenti che arrivano sulle loro tavole, hanno dimostrato di aver apprezzato questa prova di responsabilità. Il Consorzio, infatti, garantisce l’elevata qualità del processo di produzione e la sicurezza circa la condivisione di questi valori anche da parte degli enti che entrano in affari con il Consorzio.

Grande attenzione è rivolta alla materia prima per eccellenza: il latte. Un severo disciplinare regola gli alimenti che sono somministrati ai bovini. Il controllo è capillare e parte direttamente dalle stalle. Ogni allevatore, infatti, deve garantire che il latte sia adatto a essere trasformato in Grana Padano e presentare al caseificio un'autocertificazione che attesta il numero di bovini da latte presenti in stalla, le produzioni totali, l'esclusione dalla razione alimentare degli alimenti vietati, il rispetto dei requisiti igienico-sanitari e le modalità di stoccaggio del latte.

L’impegno è stato premiato e il Grana Padano ottiene, ormai da anni, tantissimi riconoscimenti, oltre a essere il formaggio Dop più famoso e apprezzato al mondo.

Prodotti tipici

Video ricette

Sigla.com - Internet Partner