Petto d'anatra al Pjafoc su velo di cappuccino di patate

Petto d'anatra al Pjafoc su velo di cappuccino di patate
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Un petto d'anatra di allevamento francese, la mulard, l'ibrido per eccellenza, nata dall'unione della Barberia con l'anatra domestica, diventa la protagonista di un secondo d'alta classe, dove i contrasti dolce-amaro giocano un ruolo fondamentale. Il miele con more selvatiche di Sicilia da una parte e un vino mantovano straordinario, dall'altra una crema di patate al caffè, delicata e particolare, ma fondamentale per regalare a questo secondo piatto un'emozione difficile da cancellare.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 50 min . Tempo di preparazione: 60 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Per la marinatura dell'anatra:
  • 4 petti d'anatra Mulard (300 g ciascuno)
  • 3 bicchieri di Pjafoc
  • santoreggia montana
  • finocchietto selvatico di Sicilia
  • pepe bianco
  • sale rosa dell'Himalaya
Per la sigillatura della carne:
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca di Chioggia
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 bicchieri di Pjafoc
Per il cappuccino di patate:
  • 5 patate grandi a pasta gialla della Tuscia
  • 30 g di burro
  • 500 ml di acqua
  • 100 ml di panna fresca di latte
  • 75 ml di latte intero
  • sale
  • pepe nero
  • 1 cucchiaino di caffè aromatizzato al cacao nero e al whisky irlandese
Per la salsa di foie gras confit con miele alle more selvatiche di Sicilia:
  • 40 g di foie gras di anatra mulard
  • 2 cucchiai di miele con more selvatiche di Sicilia
  • 1 cucchiaio di burro chiarificato
Per la decorazione del piatto:
  • 1 cucchiaino di miele alle more selvatiche
  • 1 cucchiaino di polvere di caffè aromatizzato al cacao nero e al whisky irlandese
  • 1 finocchietto selvatico
  • basilico greco
  1. Incidere la pelle dell'anatra Mulard con un coltello con lama liscia formando delle losanghe. Saranno utili a far uscire il grasso contenuto nel petto.
  2. Marinare l'anatra con il vino, le spezie, le erbe aromatiche, massaggiare la carne con le mani e lasciarla riposare per 1 ora circa nel frigo.
  3. Preparare un battuto fresco di sedano, carota e cipolla. Farlo rosolare delicatamente nell'olio extravergine, mettere a sigillare il petto d'anatra, prima dal lato della pelle. Sfumarlo con altro Pjafolc e farlo evaporare. Quando il petto d'anatra sarà appena appena colorato da ambedue le parti, eliminarlo dalla padella e tenerlo da parte.
  4. Mettere a scottare le patate in acqua bollente con la buccia per 25 minuti. Pelare le patate e passarle allo schiaccia patate. In un ampio tegame far sciogliere leggermente il burro a fiamma dolce, aggiungere un cucchiaio della purea di patate e mescolare velocemente il composto formando una sorta di roux.
  5. Aggiungere le altre patate poco per volta e subito il latte che avremo fatto sobbollire con la panna e un cucchiaino di caffè in polvere al cacao e al whisky amalgamato bene. Si formerà una crema abbastanza liquida, farla ridurre alzando la fiamma, senza farla bruciare. Aggiungere il sale e il pepe, passarla al setaccio con energia e tenerla in caldo.
  6. Far ridurre in padella il sugo della carne e passarlo al mixer. Far terminare la cottura dell'anatra in forno ventilato a 160°C (cottura non invasiva) per 15 minuti lasciando la carne leggermente rosa. Fare riposare la carne almeno 10 minuti fuori dal forno prima di affettarla per evitare che la parte liquida fuoriesca.
  7. Rosolare in padella il foie gras con il burro, aggiungere il miele, far caramellare il composto e passarlo al mixer. Poggiare il petto su un tagliere e affettarlo.
  8. Impiattamento: disporre un velo di crema di cappuccino di patate sul fondo di un piatto bianco. Poggiarci sopra le fette di petto d'anatra, decorare con miele alle more, finocchietto selvatico, basilico greco e una pioggia di polvere di caffè al cacao e al whisky.
Sigla.com - Internet Partner