Risotto alla rapa rossa e fonduta di Castelmagno DOP con miele di castagno

Risotto alla rapa rossa e fonduta di Castelmagno DOP con miele di castagno
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Il risotto alla rapa rossa e fonduta di Castelmagno Dop con miele di castagno è un primo piatto dal gusto deciso che riesce ad accostare il sapore di un binomio classico, come quello del castelmagno Dop e del miele di castagno, alla dolcezza della rapa rossa. Se il vostro scopo è quello di sorprendere i vostri commensali, con questa ricetta il successo è assicurato!

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 60 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Piemonte . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
Per il risotto:
  • 350 g di riso Carnaroli
  • 1 rapa rossa cotta
  • 2 filetti di acciuga sotto sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 2,5 l di brodo vegetale
  • 80 g di Parmigiano Reggiano
  • 50 g di burro
  • 1 cucchiaio di miele di castagno
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato fine
  • 1 scalogno tritato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 foglie di alloro
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Per la fonduta:
  • 200 ml di latte
  • 60 g di Castelmagno DOP Sapori&Dintorni Conad
  • 20 g di farina
  • 25 g di burro
  1. Per la preparazione della fonduta che andrà a completare il risotto alla rapa rossa e fonduta di Castelmagno Dop con miele di castagno, fare sciogliere il burro in un tegame, amalgamare la farina e rimettere sul fuoco per 2 minuti circa. Successivamente scaldare il latte; quando sarà fumante, spegnere e aggiungere il composto mescolando con la frusta.
  2. Aggiungere il Castelmagno Dop precedentemente tagliato a pezzetti e mescolare fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Tenere in caldo a bagnomaria.
  3. Sbucciare la rapa e tagliarne metà a dadini. Scaldare in una padella un filo d'olio e l'aglio, quindi aggiungere le acciughe. Rosolare aggiungendo la rapa e facendo insaporire il tutto. Frullare l'altra metà della rapa e successivamente passare al setaccio.
  4. In una casseruola rosolare lo scalogno con una noce di burro e l'alloro, aggiungere il riso e fare tostare 2 minuti a fiamma moderata. Successivamente sfumare a fuoco vivo con il vino. Aggiungere il brodo vegetale bollente, un mestolo alla volta, fino a metà cottura (10 minuti circa). A questo punto aggiungere la purea di rapa e continuare la cottura con il brodo.
  5. A cottura ultimata, spegnere la fiamma e mantecare con la rapa a dadini, il burro, il Parmigiano, il miele e il prezzemolo. Regolare di sale. Impiattare disponendo il risotto a fontana e inserendo nella cavità centrale un cucchiaio di fonduta. La ricetta del risotto alla rapa rossa e fonduta di Castelmagno Dop con miele di castagno è pronta per deliziare voi e i vostri ospiti. Buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner