Fiera di Sant'Orso 2014

Aosta

30/01/2014 - 31/01/2014

Fiera di Sant'Orso 2014-Evento--9

Tutto è ormai pronto per la millenaria fiera di Sant'Orso che si terrà ad Aosta il 30 e 31 gennaio. 
Una tradizione lunga 1014 anni, che ancora oggi mantiene intatto il suo fascino medievale. Nelle strade cittadine a cielo aperto mille espositori, tra artisti e artigiani valdostani, presentano con orgoglio e soddisfazione i frutti del loro lavoro, svolto come hobby o come vera e propria attività professionale.

Un'esposizione di vere opere d'arte, fatte in legno, in cuio, in ferro battuto, in tessuto, derivanti anche dalla ricerca e dall'utilizzo di stili innovativi, che non tradiscono mai la loro cultura antica.
Avvolti da questa magica atmosfera, si può vivere un'esperienza unica, fatta di sensazioni quotidiane dal fascino millenario. Oggetti capaci di rievocare una storia, un ricordo di un momento particolare, dalle tradizionali grolle, antichi calici da vino riservati alle bevute conviviali in occasioni speciali, alle coppe dell'amicizia, usate soprattutto per il caffé alla valdostana, caffé misto a grappa, zucchero e spezie, servito fiammeggiante, simbolo di amicizia, usato à la ronde. La ricerca di un acquisto o semplicemente il curiosare tra gli espositori permetterà al visitatore di essere il vero protagonista dell'evento. 


Nel Medioevo la fiera di Sant'Orso si svolgeva nell'area circostante la Collegiata che porta il nome di Sant'Orso.
 Racconti leggendari narrano che tutto ha avuto inizio proprio di fronte la chiesa dove il Santo, vissuto anteriormente al IX secolo, era solito distribuire ai poveri indumenti e sabot, tipiche calzature in legno ancora oggi presentate in fiera. Adesso è tutto il centro cittadino ad essere coinvolto nella manifestazione, all'interno e a fianco della cinta muraria romana. 
La fiera è anche musica, folklore e occasione di degustazioni gastronomiche di vini e di prodotti tipici. Lungo il percorso della fiera, infatti, si alterneranno spettacoli itineranti di musica tradizionale a degustazioni di prodotti enogastronomici valdostani. È un momento di festa che si protrae, tra canti e balli tradizionali, nella lunga Veillà, la notte fra il 30 e 31 gennaio nella piazzetta di Via Vevey, con le vie illuminate e piene di gente.
Non si può non rimanere travolti dalla gioia avvolgente della fiera di Sant'Orso, manifestazione fortemente sentita dalla popolazione valdostana e che ogni anno attrae migliaia di visitatori.

di Francesca Luperto

Sigla.com - Internet Partner