Esci

Menu per la cena di Halloween 2021: ricette da fare a casa

Preferiti
Condividi
alt

Il tuo menu per la cena di Halloween: i piatti e le ricette di stagione più caratteristici, i dolcetti più divertenti e tante idee utili su come apparecchiare la tavola e come arredare. Per una serata "da brividi"!

 

Ricette mostruose per Halloween

 

Conto alla rovescia per la notte di Halloween la sera più spaventosa dell’anno; ma sopratutto un’ottima occasione per fare festa, organizzare una cena di Halloween a casa, mangiare dolci e truccarsi come più ci pare!

Cosa si cucina a Halloween?

Molti affermano che si tratti di una ricorrenza “importata” dai paesi anglosassoni, ma in realtà le sue origini sono molto più antiche. Per il popolo celtico ad esempio, la celebrazione di Samhain, Il Capodanno celtico che si celebra a fine ottobre, era una delle feste più importanti dell’anno, legata a moltissime credenze, riti e leggende. D’altra parte, in quasi ogni civiltà antica e contadina l’arrivo del periodo invernale significava un momento importante nel calendario a cui erano legati riti, usanze e anche piatti particolari. Giusto il giorno successivo, per Festa di Ognissanti, è tradizione preparare ogni tipo di leccornie. Allora ecco cosa cucinare per un menu di halloween completo e adatto a tutte le occasioni. Dalle ricette ai segnaposto, ecco cosa preparare per tutti i tipi di festa.

Come organizzare una cena di Halloween per adulti?

Laperitivo per eccezione ad Halloween è uno solo: il Bloody Mary. Color rosso sangue, può essere servito anche senza vodka e diventare così una bevanda analcolica. Un cocktail perfetto per la notte di Halloween non solo per il colore ma anche per la sua storia. La sua creazione risale al 1920 quando un barman francese, Ferdinand Petiot, ispirandosi alla storia di Maria Tudor la Cattolica, Regina d' Inghilterra, soprannominata dai protestanti “La sanguinaria” per le violente persecuzioni perpetrate nei loro confronti, creò un cocktail in suo nome. Ma c’è anche un’altra versione che circola, e cioé che questo cocktail fosse stato proposto dal barman del Petit Bar di Parigi, che era frequentato spesso dallo scrittore Hernest Hemingway, come “trucco” per “ingannare” la sua quarta moglie, (dal nome Mary) che gli aveva vietato di bere alcol.

La ricetta per preparare il Bloody Mary:

  • 15 cl di succo di pomodoro
  • 1,5 cl di succo di limone
  • 2/3 gocce di Salsa Worcester
  • 1 pizzico di sale e di pepe nero
  • 10 cl di vodka
  • un gambo di sedano per decorare il bicchiere. 

Un tocco horror in più? Servire il cocktail in siringhe di plastica o in provette disposte su una ciotola con ghiaccio.

Oppure aggiungere una facile decorazione dall’effetto horror con lo sciroppo alimentare rosso. Si può creare, infatti, un effetto “goccia di sangue” attorno al bordo del bicchiere. Basterà stendere lo sciroppo con un pennellino o una piccola siringa per dolci sul bordo del bicchiere e lasciare che le gocce che cadono giù formino il loro disegno. Ma passiamo al menu vero e proprio.

Menu Halloween, antipasti

Per proseguire sulla scia dell’aperitivo, ecco un’idea perfetta da presentare in carta con un nome a richiamo horror: la tartare. Di carne o di pesce, la tartare è un antipasto freddo facile da preparare e perfetto per l’occasione. Provate questa tartare di anatra, tapioca e melograno e servitela sporcando il piatto con la salsa in modo da creare spaventosi giochi di sangue. Se preferite una tartare di pesce, provate la tartare di tonno con salsa di soia e zenzero. Servite la salsa a parte per far divertire i commensali con il denso liquido nerastro.

Ricette di Halloween: primi piatti

Per i primi piatti, ci verrà in aiuto un ingrediente rosso come il sangue: la barbabietola. Sana e nutriente, potrete usare questo ortaggio per colorare naturalmente i vostri piatti. Provate gli spaghetti alla barbabietola con aglio, olio e rafano oppure il risotto con barbabietola e caprino, porterete in tavola due piatti sanguinolenti e gourmet al tempo stesso. Stesso colore, ingrediente diverso, potete preparare anche gli spaghetti al cavolo viola e colatura di alici, perfetti anche loro per un primo spaventoso.

Ma non dimentichiamo il vero protagonista della stagione: la zucca, con quale si possono preparare moltissime ricette adatte alla cena di Halloween. Per una ricetta di Halloween da preparare col bimby che soddisferà tutti, provate il risotto zucca e porcini, perfetta ricetta autunnale.

Provate anche a portare in tavola la tradizione con i tortelli di zucca ferraresi con crema al Grana Padano DOP o un risotto alla zucca e montasio. Non delude mai il grande classico facilissimo: gnocchi di zucca burro e salvia fatti in casa.

Ricordate che la fantasia la fa da padrona: anche il classico piatto di spaghetti al pomodoro diventa il volto di un simpatico vampiro se crei degli occhi con fette rotonde di mozzarella e anelli di olive. La mozzarella tagliata a triangolo diventa così anche i denti del vampiro!

 

alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Menu di Halloween: secondi piatti

Per secondo opta per la leggerezza di un merluzzo affumicato su crema di zucca oppure una vellutata di zucca con filetti di triglia, perché sta arrivando il momento dei dolci! Se invece non siete spaventati da una cena completa, optate per lo sformatino al parmigiano reggiano con crema di zucca al vino passito.

Per altre ricette di Halloween salate e veloci, usate la pasta sfoglia per preparare deliziosi tortini millegusti. Provate la torta rustica con radicchio e scamorza, la torta rustica con porri e Parmigiano; ma anche, per rimanere in tema, lo strudel di rape rosse, con ripieno a base di rape rosse, cipolla, patate, ricotta e uova, facilissimo.

Dolci tipici Halloween

Per preparare dei dolcetti a tema, con mandorle e pochi passaggi si possono fare delle scenografiche “dita da strega”. Arancioni e bianchi, sono i biscotti di halloween alla zucca o a forma di fantasmini.

Per organizzare una cena dall’atmosfera fiabesca non possono mancare le mele stregate caramellate. E per chi ama i classici americani, non possono mancare neanche i Cupcake di Halloween facili e veloci, ovviamente al gusto cioccolato. A proposito di classici americani, ecco la torta di Halloween per eccellenza: la cheesecake, da preparare con la confettura che si preferisce, dal cioccolato alle amarene, passando per albicocca, pistacchio e molto altro. Cercate un’idea per un dolce tremante dalla paura? Preparate il mitico budino di Halloween.

Ecco alcuni secondi consigliati

...e i dolci

Menu Halloween: semplice o gourmet?

Un menu gourmet può essere anche molto semplice, l’importante non è preparare chissà quale ricetta, ma presentarla nel modo giusto. Un trucco per rendere qualunque piatto una proposta gourmet è, per esempio, quello di scomporlo. Servite la parte principale e il contorno e usate le salse per decorare il piatto in modo creativo.

Menu di Halloween a base di pesce

Un menu a base di pesce? Niente di più semplice. Proponete un carpaccio di polpo come antipasto, un risotto alla pescatora decorato con uova di aringa e cozze in polvere come primo piatto e una triglia scottata in padella decorata con curry verde come secondo.

 

 


Menu di Halloween senza glutine

Per un menu gluten free, iniziate con una vellutata di zucca senza glutine decorata con coralli di spaghetti di riso. Proseguite con una parmigiana di zucchine e patate, una ricetta light e saporita senza uova e senza glutine. Terminate il menu con un pregiato filetto di cervo decorato con salsa ai mirtilli, per dare un tocco di rosso anche a questo piatto.

Menu di Halloween vegetariano

Vegetariano e goloso, il menu si apre con una rivisitazione gourmet dei pomodori ripieni di riso, un piatto perfetto per l’antipasto, ma anche come secondo. Come secondo piatto, potete servire un polpettone di melanzane, senza patate per una versione leggera, da trasformare in tante deliziose polpettine a seconda delle preferenze. Per un contorno di stagione facile e veloce, scegliete i funghi porcini da servire con salsa Bernese.

Menu di Halloween vegan

Per un menu vegan, non potete che iniziare con gli anelli di cipolla fritti ricoperti di pomodoro, un perfetto inizio per un menu sanguinoso. Per un antipasto ricco, servite anche delle dita di tufo fritto croccante da intingere in tante salse diverse.

Proseguite con un menu rosso sangue con un primo piatto che è anche una ricetta sostenibile e gourmet, con le linguine ai quattro pomodori avrete preparato un piatto di recupero semplicissimo e super goloso. Cercate un’altra opzione per il primo? Servite una carbonara veg a base di panna di soia, curcuma e seitan.

Non dimenticate il dolcetto finale, con i cupcakes vegani al cioccolato.

 

 

Ecco alcune ricette vegan

Menu halloween per bambini

E per i bimbi? Potete sbizzarrirvi con ricette veloci base di pasta sfoglia. Preparate dei mini würstel da servire con ketchup e torte rustiche ricoperte da ragnatele di pasta sfoglia. Se preparate delle polpettine, potete trasformarle in dei topolini affusolando leggermente le polpette prima di cuocerle e usando delle fettine di carota a per le orecchie e dei pezzetti di olive nere per gli occhi. Le pizzette rosse saranno mummificate con mozzarella filante e capeggiate da ragnetti fatti con le olive. Immancabili sono le uova ripiene con ragnatele di erba cipollina.

Dolcetti di Halloween, ricette per bambini

Per renderli davvero felici, potreste dare il meglio di voi e preparare la torta di Halloeen per eccellenza: la red velvet con sangue colante. Sbizzarritevi anche con i cupcakes con decorazioni forma di zucca e ragnatela, con le dita da strega, i biscottini a forma di zucca e Per un dolce sano adatto ai bimbi, preparate le zucchette e i fantasmini a base di mandarini, banane e gocce di cioccolato.

Una tavola spaventosa

Per la mise en place, optate per uno stile horror-dark, con piatti e bicchieri arancioni o rossi e tovaglia nera o viceversa. Nei negozi specializzati in feste si potrà trovare facilmente tutto il necessario. E per dare quel tocco in più… aggiungete le candele insanguinate. Per realizzarle servono delle candele bianche e delle candele rosse. Con quelle rosse farete delle colature su quelle bianche et voilà... l’effetto è assicurato! Per un effetto “splatter” usate le caramelle gommose: ad esempio, i vermetti gommosi possono essere posizionati sul bordo di piatti o bicchieri, mentre altre forme possono essere inserite all’interno dei calici posizionando e su uno stuzzicadenti. Come segnaposto, puoi creare delle piccole croci con legnetti neri e attaccare il nome della persona invitata a sedersi, o piccoli cappelli da strega o ancora, insetti finti.

 

 

Ecco alcuni dolci...

Leggi anche...

Contenuti preferiti