Gite e passeggiate: il tuo pranzo al sacco gourmet

Una passeggiata nella natura o una gita fuori porta o, semplicemente, un pranzetto fuori in giardino, se siete abbastanza fortunati da avere un giardino. Non importa quale sia l'occasione, il pranzo al sacco s'ha da prepara'; ma il solito panino con salame e i due mandarini per dessert non possono esser l'unica opzione. Ci appoggiamo ai nostri chef, ma prendiamo spunto dalle nonne, che per andare a camminare preparavano una bella frittata di pasta. E quello era solo la cosa salva fame da mangiare in passeggiata nel caso di un calo di zuccheri. Ecco tutti gli spunti per un pranzo al sacco di tutto rispetto, dalle torte salate alle frittate, passando per panini, polpettine e molto altro ancora.

I panini

Non ci sono limitazioni sui panini, né sul pane, né sul ripieno. Si parte dai classici panini con salumi, come la mitica rosetta (o michetta, se vi trovate a Milano) con la mortadella e si arriva fino alla ciabatta rustica con il prosciutto crudo di Parma. Poi si iniziano ad aggiungere i formaggi, spalmabili o duri, freschi o stagionati, come la ricotta, il caprino, la mozzarella di bufala, l'Asiago, il Montasio, il Provolone e molti altri ancora. Il modo più facile per abbinarli? Scegliere un salume e un formaggio della stessa regione o comunque delle stesse zone. In lnea di massima funziona. Poi, puoi preparare dei fantastici saltimbocca di pane con insalata di pollo, carote e salsa rosa; dei panini con crudo di San Daniele, straccetti di vitello e crema di piselli; altri ancora con burrata, crudo, pesto e pomodorini; altri con tonno, capperi, caprino, olive taggiasche e glassa di aceto balsamico; altri ancora con spalla, provola dolce e salsa ai peperoni; con scarola e mozzarella di bufala; con il pane da tramezzino, pollo, daikon e julienne di carote; con zucca e Gorgonzola; con salmone e salsa allo yogurt e con sgombro, mango e yogurt greco. L'importante è avvolgere metà panino nella carta assorbente e poi ricoprilo interamente di carta stagnola. Così, si potrà condire a piacimento senza fare pastrocchi nello zaino. È sempre utile aggiungere uno strato in più: ti conviene mettere tutto in un sacchetto resistente.

Le paste al forno e le frittate di maccheroni

Anche le paste al forno possono essere tagliate in piccoli (o grandi) quadretti e riposte nello zaino come i panini: dello scottex che le ricopra per metà e la pellicola trasparente o la carta di alluminio tutto intorno. L'importante è che gli si sia dato il tempo di raffreddarsi dopo la cottura. in questo modo la pasta sarà più compatta e non si sfalderà in mille pezzi. Altrimenti, si possono portare chiuse in dei tapperwear; ma bisogna assicurarsi che siano a chiusura ermetica e che siano chiusi bene, perché è un classico che vi si rovesci tutto l'olio nella borsa. La classica frittata di pasta da preparare con gli avanti dei maccheroni al pomodoro è perfetta per un pic nic; ma si possono preparare tantissime varianti sfiziose di frittate e anche di paste pasticciate o paste al forno. Fantastici sono gli spaghetti alla chitarra con caciocavallo silano e ragù cotti al forno; i cannelloni al forno con prosciutto di Parma Dop e salsiccia; i maccheroni pasticciati al forno; il tortino di maccheroni e la fritatta di maccheroncini alla carbonara.

Le torte salate, le quiche e le frittate con verdure

Quiche, frittate e torte salate sono la cosa più semplice da preparare e da trasportare perché non hanno sughetto che potrebbe colare e possono essere riposte in un contenitore di plastica qualunque. Si parte dalle frittate con verdure, come la frittata di patate, quella romanesca con le zucchine, la frittata orientale alla cantonese, la frittata coi bruscandoli (che sarebbero i luppoli), quella con cime di rapa e broccoli o con il radicchio verde e le patate. Si passa alla torta salata golosa con zucchine e pancetta affumicata; alle tortine salate con porri; alla crostata salata con zucca e si prosegue con la quiche lorraine, la torta salata con spinaci e rapanelli, la torta rustica con zucchine e parmigiano, la torta rustica di asparagi, la torta con scamorza, crudo e radicchio, la torta pasqualina.

Sigla.com - Internet Partner